Utente 240XXX
spett dottor Cavllini
mi rivolgo a lei in quanto un mio amico e' stato visitato da lei e si e' trovato molto bene.
a seguito di alcuni dolori che avvertivo all addome (probabilmente a causa infezione intestinale) ho fatto un ecografia all addome, risultato tutto ok tranne a livello della prostata si evidenziavano delle calcificazioni.
Volevo sapere cosa sono queste calcificazioni e se posso dare dei problemi, premetto che sono completamente asintomatico

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le calcificazioni prostaiche non hanno significato patologico, ce lo ha l' 80% dei maschi adulti
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta, dimenticavo di dire che nel 2002 ho avuto una prostatite batterica. che ho curato bene e fortunatamente e' andata via senza lasciare strascichi.
volevo farle una altra domanda,
il fatto che abbia avuto 10 anni fa una prostatite (curata con successo), mi predispone ad averne un altra oppure visto che sono passati 10 anni ho le stesse probabilità' di averne un altra di una persona che non l'ha mai avuta?

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
I maschi si dividono in tre categorie: quelli che hanno avuto psrostite, quelli che l' hanno e quelli che ce la avranno. Faccia vita sana, dieta mediterranea, sport, vino rosso, eviti fumo e stress. E campa 150 anni senza prostaite.
[#4] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta,
per cui da un punto di vista statistico non esiste una predisposizione alla prostatite?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si, basta avere il cromosma Y. Se la pigliano prima o poi tutti i maschi. Come la cistite le donne.
[#6] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la disponibilità , una domanda sulle calcificazioni, fino ad ora sono sempre state asintomatiche , possono dare problemi in futuro. Possono dare problemi alla sessualità tipo eiaculazione precoce o impotenza ?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Guardi il primo post. Impossibile facciano ciò che pensa.
[#8] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta , un ultima domanda e' vero che le calcificazioni da prostatite sono diverse da quelle che vengono all anziano (le prime danno problemi e le altre no)? Le chiedo perché l'ho letto su internet. Oppure e' una delle tante stupidaggini che si trovano sul web Scusi se le faccio queste domande ma visto che sono ignorante In Materia non so distinguere la verità dalle stupidaggini.
La ringrazio per la disponibilità
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Allora le faccuia tutte ion una volta che così si esaurisce l' argomento: sì sono diverse4: da prodstaiyte sono sparse, da adenoma sonop circolari e concentriche.