Utente 240XXX
salve da più di un mese ho minzione frequente,riduzione delle erezioni e disturbi intestinali (flatulenza,diarrea e stitichezza).Urinocultura negativa, ho svolto una visita specialistica è mi è stata diagnosticata una PROSTATITE SUB ACUTA,e come cura UNIDROX 1 al dì per 28gg. e un integratore di lactobacillus
Cosa ne pensate? non ho febbre ne sangue nelle urine.
Inoltre se unidrox va bene come va assunto? stomaco pieno,vuoto? non si capisce bene dal bugiardino.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile giovanotto,
la prulifloxacina, principio terapeutico dell'Unidrox, si presenta in compresse da 600 mg, da assumere normalmente una volta al giorno, senza particolari preferenze di orario. Le indicazioni sono ovviamente corrette, è un antibiotico della categoria dei chinolonici, molto efficaci sulle vie urinarie e genitali. Alche la durata prevista della terapia è adeguata ad una prostatite.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 240XXX

la ringrazio dottore

[#3] dopo  
Utente 240XXX

mi perdoni dottore delle altre perplessità:pur non avendo febbre sto prendendo questo unidrox,avendo eseguito il solo esame digito rettale,col risultato che provavo dolore alla prostata.
la mia domanda è: 1)si dovrebbe associare un antiinfiammatorio (che non mi è stato prescritto)?
2)dopo quanto tempo dovrebbero arrivare i primi risultati ?
grazie

[#4] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile giovanotto,
la terapia della prostatite si avvale di diversi tipi di farmaci, utilizzati singolarmente od in combinazione, che vengono scelti dallo specialista in base alla sua esperienza ed alla sua abitudine. Ovviamente, il miglior giudice della sua situazione è in questo momento il Collega che la sta seguendo, che evidentemente ha ritenuto nel suo caso fosse più appropriata la terapia antibiotica protratta. E' ragionevole attendersi vantaggi significativi dopo il completamento del ciclo di terapia.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#5] dopo  
Utente 240XXX

gentile dottore,dopo aver seguto la terapia antibatterica con unidrox per 28ggmi ritrovo dopo 10 giorni dalla conclusione con quasi la stessa situazione di partenza (minzione frequente fastidiosissima,ancora persistono i disturbi intestinali).In attesa della spermiocoltura cosa posso prendere per alleviare i sintomi davvero insopportabili,che riducono notevolmente la qualità della vita?
Grazie mille

[#6] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
evidentemente il suo problema non è in prima battuta di carattere infettivo. Ovviamente, deve riparlarne con il nostro Collega che l'ha in cura, per un'eventuale modifica o integrazione della terapia. Come lei sa, in questa sede non è possibile prescrivere farmaci di alcun tipo, ma solo fornire informazioni di carattere generale.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing