Utente 240XXX
Buongiorno,giovedì scorso mi sono bruciata al lavoro con colla a termofusione a 245 gradi un dito della mano,al pronto soccorso mi hanno svuotato la bolla gigantesca con una siringa,il giorno dopo era di nuovo piena,oggi dopo 7 giorni è ancora così,mi hanno dato antibiotico x 7 gg e sofargen crema.Erano un pò di fretta x l'affollamento e non mi hanno specificato x quanti giorni.
Devo ancora tenerlo fasciato?devo continuare ad applicare la crema?La bolla si deva assorbire da sola o devo bucarla?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
la bolla ripiena di liquido è di solito sinonimo di ustione di 2° grado. Una volta "bucata" la bolla la può mantenere in sede per alcuni giorni ma poi è meglio rimuovere la pelle che la costituiva per il rischio di sovrainfezione secondaria. La medicazione va rinnovata sino a completa guarigione, quindi di solito 15-20 giorni.
Se ha dei dubbi si faccia visitare da un medico, meglio se da un dermatologo: i consigli che diamo sul sito sono orientativi e non possono in nessun modo sostituire un atto medico completo.
I miei più cordiali saluti