Utente 157XXX
Gentili Medici,
ho 23 anni, seguo un'alimentazione abbastanza sana ma mi concedo un po' di schifezze essendo leggermente sotto peso. Conduco una vita molto sedentaria.
Sono una persona molto ansiosa e ipocondriaca, soffro in alcuni periodi di attacchi di panico che fin'ora sono riuscita a controllare (sotto consiglio del mio medico) con ansiolitici come lexotan e alprazig. Stamattina ho misurato la pressione ed era 107-78, 73 pulsazioni.
Mi è già capitato in passato di avere degli episodi di extrasistoli, ne avevo anche parlato al mio medico ma le aveva attribuite a un periodo stressante che stavo attraversando.
Le ultime sere mi succede la sera, quando sono a letto o sul divano, quindi a riposo. Però sono diverse dalle extrasistoli che ho sempre avvertito. Quelle avvertite in passato erano brevi, duravano 3 secondi al massimo. Quelle che ho avvertito le ultime sere durano di più e questa sera sono riuscita a sentire il polso e l'ho proprio sentito irregolare, prima qualche battito veloce, poi lento, poi di nuovo veloce, poi è tornato regolare. Mi sono molto spaventata, pensavo di avere un episodio di fibrillazione.
Aggiungo che queste ultime sere avevo anche avuto delle cene abbastanza pesanti da digerire forse.
Si tratta di extrasistoli? Non ho mai fatto nessun accertamento perchè il mio medico dopo varie auscultazioni non lo ha mai ritenuto necessario. Dovrei fare qualche accertamento secondo voi?
Cordialmente
Lisa

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se tali episodi dovessero ripetersi e' opportuuno che lei esegua un HOLTER cardiaco in modo da verificare con certezza se quelle che lei avverte siano banali extrasistoli oppure brevi episodi di fibrillazione atriale.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr. Cecchini,
grazie per la sua risposta.
Potrebbe chiarirmi cos'è questa fibrillazione atriale?
Cordialmente
Lisa
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La fibrillazione e' un'aritmia molto comune nella quale, in sostanza sio perde la coordinazione elettrica e meccanica tra gli atri ed i ventricoli.
Dal momento che puo' avere complicanze anche molto severe va attebntamente valutata e trattata.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per il chiarimento.
Cordialmente
Lisa