Utente 238XXX
Gentili Dottori,
forse le mie domande potranno sembrare superficiali, ma estetiste e riviste esprimono pareri discordati: ritengo che voi abbiate maggiore competenza e che possiate quindi dare risposte che risolvano i miei dubbi (e quelli di molte donne) una volta per tutte.

- Depilazione.
Tra una ceretta e l'altra è necessario, nel mio caso, lasciar passare circa un mese per avere la ricrescita completa (o quasi) di tutti i peli. Tuttavia già dopo una settimana dalla seduta sono presenti i primi peli e quindi sono necessari dei "ritocchi": qual'è il metodo migliore da utilizzare? E' vero che il rasoio fa aumentare il numero dei peli oppure no? E che il silk epil aumenta il numero di peli incarniti? Si dice inoltre che facendo solo cerette e silk epil dovrebbero diminuire i peli…forse sono stata poco costante, ma nei miei tentativi non ho riscontrato miglioramenti. Cosa potete dirmi in merito?
Escludo sedute di epilazione laser o luce pulsata perché ho avuto una brutta esperienza in merito.

- Creme e Oli.
Si legge che l'olio di mandorle (o altri oli) sia perfetto per idratare la pelle….ma si legge anche che le creme sono migliori perché l'olio idrata solo la parte superficiale della pelle. Qual'è la verità? Ho la pelle delle gambe molto secca. Apparentemente l'olio mi pare dia risultati migliori: sbaglio?

Vi ringrazio anticipatamente per l'interessamento.
Cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente,
i suoi quesiti sono davvero molti, sarò sintetico:
1) rimuovere i peli "a strappo" qualunque sia la metodica espone al fenomeno del pelo "incarnito"
2) i peli tendono ad essere più fragili se continuamente rimossi e con l'età tendono a diminuire
3)l'epilazione definitiva funziona perfettamente a patto che il macchinario utilizzato sia valido
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Mi aggiungo solo per ribadire il punto n° 3. L'epilazione definitiva con laser o con luce pulsata ha sempre effetti positivi. L'importante è non aspettarsi quello che queste metodiche non possono offrire.

Una corretta comunicazione da parte del medico è sempre fondamentale in queste pratiche estetiche.

Sarebbe utile, a beneficio di altre utenti, che la signora riferisse delle sue esperienze negative.
[#3] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
grazie per le risposte.

Ho eseguito un trattamento di luce pulsata alle gambe presso un centro estetico specializzato solo ed esclusivamente in luce pulsata, con l'appoggio di un dermatologo per consulenze. Mi era sembrato per questo molto affidabile…in realtà il dermatologo non l'ha mai visto e l'estetista ha fatto un disastro alla prima seduta!
Mi hanno scottata ed attualmente, a distanza di mesi, ho ancora delle striature chiare. Il dermatologo (non quello del centro, del quale decisamente non mi fido) confida in un miglioramento nel tempo…molto tempo.
Spero che i segni spariscano: il dermatologo non ha potuto darmi certezze assolute in merito.

A seguito di questa esperienza sicuramente per ora non posso sottopormi ad altre sedute e sono comunque timorosa.

Purtroppo vi è molta confusione in merito alla luce pulsata ed è difficile per un non esperto capire a chi affidarsi.

Vi ringrazio per le risposte in merito ai metodi di depilazione (domande che non avevo pensato di porre al dermatologo in sede di visita).

Per quanto riguarda gli oli: è vero che idratano la pelle solo in superficie e non in profondità quanto le creme?

Grazie.
Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Le avevo chiesto di raccontare la sua esperienza nella certezza che il disastro non fosse stato causato da un medico.

La depilazione viene considerata da molti una cosa banale. Il mio consiglio è di affidarvi sempre ad un operatore medico.

Sul merito delle altre domande, preferisco che le risponda qualche collega specialista in dermatologia.
[#5] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
Purtroppo però un medico ha prestato il suo nome per aumentare la credibilità del centro...a quanto pare la pratica è addirittura illegale (mi sto interessando tramite un avvocato) in quanto anche il consenso informato doveva essere presentato dal dermatologo per essere valido e ci sono limiti di potenza oltre i quali all'estetista non è permesso utilizzare il macchinario.

Ovviamente queste cose non potevo saperle, prima.
Mi sono fidata del nome e dell'assistenza medica pubblicizzata.

Ll'inaffidabilità di alcuni, unita alla situazione poco chiara dal punto di vista legale, contribuisce a creare una giungla in questo settore.