Utente 252XXX
Salve,
scrivo nella sezione Generale perché davvero non so a chi chiedere. Il mio problema comincia da gennaio, mese in cui ho cominciato lo studio dell'ultimo esame. Devo dire che sono stati due mesi(fino a febbraio) intensi per via della difficoltà dell'esame stesso e in più del lavoro. Dolori di pancia, vomito, feci chiari dolori intestinali. Ora e' passato quasi tutto tranne una strana sensazione al muscolo del glueto sx, come se avessi un dito sempre premuto contro ma in un determinato punto. Alla fine credevo di avere un nodulo ma che in realtà non riuscivo a sentire. Poi tutto d'un tratto oggi stavo come al solito dal momento all'altro mi e' apparso lo stesso fastidio anche all'altro gluteo quasi in corrispondenza dello stesso punto. Anche qui non avverto la presenza di nulla ma quando cammino ho questo fastidio come se qualcuno premesse col dito contro quel punto. QUIndi anche se paranoico capisco da solo che i noduli non c'entrano nulla e comincio a pensare che sia lo stress che si ripercuote sull muscolatura. Perché poi al mattino(prima che mi comparisse l'ultimo sintomo all'altro gluteo) non avverto nulla stando rilassato.
Davvero non so a chi chiedere e soprattuto non so come dirlo al mio dottore ce mi dice che e' una parestesia..ma solo ad un punto??? Ieri mi aveva fatto cominciare una terapia di antinfiammatorio per via che mi faceva male da coccige in sue. Il dolore al coccige e' passato ma la sensazione, come vi ho detto e' passata anche all'altro gluteo.
Spero in un vostro consiglio.

saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Probabilmente la posizione seduta per molte ore ha determinato una contrattura antalgica dei muscoli glutei.Se invece ha patologie discali lombari,sempre per la posizione potrebbe esserci una iniziale sciatalgia(dolore alla compressione nel punto di emergenza glutea dello sciatico).Consulti il suo curante e provi ad applicare sulla parte cerotti con antinfiammatori ad assorbimento transdermico e diminuisca il carico sulla schiena.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2007
salve dottore,
la ringrazio della risposta, ho fatto come dice lei, con i cerotti voltaren, e' ora su un gluteo e' tutto ok ,'altro migliora.
Rimane il fatto che dove avevo una cista(sul gluteo sin cui ancora sento il fastidio) ora ho un rossore, che anche dopo aver tolto un pelo che mi era rimasto dentro continua a darmi fastidio. non ho noduli(ho fatto anche un ecografia) pero' apparentemente non si vedono altri peli. anche qui non so cosa fare e' un mese che e' rosso, prima avevo la cisti ma ora e' adatta via. E inoltre nelle vicinanze dell'osso sacro, sento sia a dx che a sx due noduli che scivolano e si spostano veramente molto e quelli ogni tanto quando mi siedo mi danno fastidio, sono localizzati proprio dove poggio la schiena per sedere, Ho fatto un ecografia proprio ieri(per cisti renali) e mi sono fatto controllare anche il gluteo e li vicino. Sul gluteo non c'e' nulla(neanche dove ho il rossore) e' passato sopra anche ha dove ho i nodulini che si spostano pero' non mi ha detto nulla.

La ringrazio comunque della cortese risposta