Utente 205XXX
gentile dott.
sono un uomo di 60 anni, peso 80kg, alto 1.70, iperteso al 3 stadio., in terapia con adalat crono 60 mg al giorno+blopresid 16/12 mg al giorno.mi sono sottoposto più volte ad ecordiogramma con doppler anno 2007 dilatazione radice aortica 42mm, anno 2009
44 mm e pochi giorni fa 45 mm. le riporto il referto:
diastolica del VS, insufficienza mitralica minima ed aortica lieve. Ventricolo sinistro in telediastole (v.n. 37-57 mm)= 51mm
Ventricolo sinistro in telesistole= 32mm
Frazione di accorciamento (v.n. 28-50%)= 36%
Setto interventricolare (v.n. 6-11 mm)= 13mm
Parete posteriore (v.n. 6-11)= 1 Imm
Atrio sinistro (v.n. 25-40)= 39mm
Aorta (v.n. fino a 37 mm)= 36mm
Ventricolo destro in telediastole (v.n. fino a 26 mm)=25mm
Frazione di eiezione (v.n. > 60%)= 60%
********
dimensioni cavitarie nella norma.
spessori parietali minimamente aumentati.
Contrattilità globale e segmentarla ai limiti bassi della norma.
Integri i setti interatriale ed interventricolare.
normale struttura e cinetica degli apparati valvolari con fibrosi mitralica ed aortica ed
iniziale dilatazione dei seni di Valsalva ( 45 mm) con normale aorta ascendente.
Normale il pericardio.
Al doppler e color-doppler flussi transvalvolari nella norma con alterata fase
diastolica del VS, insufficienza mitralica minima ed aortica lieve.
Le chiedo un suo autorevole parere se è il caso di sottopormi ad una aortografia e se sono candidato all'intervento.
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi l aortografia non si usa più da decenni. Eventualmente può eseguire una TC con contrasto per valutare l arco aortica e l aorta discendente.
In queste patologie è indispensabile un perfetto controllo della pressione arteriosa e cioè i valori non debbono essere superiori a 125/75 mmHg.
La indicazione chirurgica viene posta in seguito al riscontro di variazioni significative del diametro aortico.
Quindi il ridurre il peso corporeo se necessario, l abolire il sale nella dieta, il camminare almeno un ora al giorno ed un uso corretto dei armaci dovrebbe ridurre il rischio di ricorrere al chirurgo.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
gentile dott. Cecchini,
la ringrazio per la rapida risposta, volevo chiederle se è il caso che mi sottoponga alla Tac o posso ancora aspettare? inoltre i miei valori pressori, sotto terapia, si mantengono su 80/130 e a volte 135.Ritiene che dovrò rivedere la terapia, Comunque segiurò il suo consiglio per quanto riguarda la dieta ed il movimento.
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sta a i suoi medici decidere se studiare l'aorta medianti TC con contrasto, dato che la conoscono molto meglio di me. I valori rpessori che riferisce mi paiono perfetti.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio tantissimo.
cordiali saluti