Utente 570XXX
a mio marito e' stata diagnosticata un'astenozoospermia con valore 1.400.000 di spermatozooi.l'andrologo ha prescritto anche i dosaggi ormonali e la prolattina e' a 47.a questo punto ha prescritto una cura con nolvadex e spergin per 40 giorni.a giorni finira' la cura e deve fare lo spermiogramma .la mia domanda e'grave la situazione e protemo mai avere un figlio in modo naturale e se no mi potreste dare il nome di alcuni centri dove si pratica la procreazione assistita

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
per astenozoospermia si intende una diminuizione della percentuale
di spermatozoi con motilità progressiva. Nel caso di suo marito
è invece il numero di spermatozoi ad essere ridotto. Questa situazione si chiama oligozoospermia. Quando ci si trova di fronte a queste situazioni non si può escludere che una gravidanza possa avvenire in modo naturale. E' necessario cercare di fare una diagnosi quanto più possibile precisa e quindi vedere come
il caso specifico risponde ad una terapia. Logicamente, in tutto
questo , anche Lei deve essere indagata fino in fondo da un
ginecologo (ovulazione, tube etc.) perchè non dobbiamo dimenticarci che l'infertilità è di coppia e quindi tutti e due i partners
devono essere completamente investigati.
Con i più cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice, certo, la situazione di suo marito, per quento attiene la capacità fecondante, non appare molto rosea.
I dati sono stati confermati da altri esami del liquido seminale ?
Sono stati valutati i dosaggi ormonali ? E' stato effettuato un esame EcoColorDoppler ?
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
bisognerebbe approfondire con la diagnostica con dosaggi ormonali ed ecodoppler oltre ad esami colturali specifici
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
direi che le Sue giustime e preoccupate domande sono del tutto premature. Prima, e sottolineo prima di tutto, occorre una valutazione andrologica davvero completa del Suo compagno. Non mi esprimo nemmeno sui dati che ci ha inviati. E non commento nemmeno la terapia farmacologica... a mio parere davvero molto ma molto ma molto ottimistica...
Ci tenga informati se lo ritiene utile ed opportuno.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
INIZIO CON IL RINGRAZIARVI PER LE VOSTRE RISPOSTE.ABBIAMO FATTO TUTTI GLI ACCERTAMENTI DOSAGGI ORMONALI, ESAME SPERMA ,(MICRODELEZIONE CROMOSOMA Y ,CARIOTIPO,FIBROSI CISTICA ECC.E QUESTI ESAMI SONO TUTTI OK)E' STATA FATTA UN'ECO E NON HA VARICOCELE .
VI INVIO I VALORI DELL'ULTIMO ESAME DELLO SPERMA E I DOSAGGI ORMONALI .
QUESTO E' IL TERZO ESAME DELLO SPERMA.
ESAME SPERMA
ASPETTO: PROPRIO
VISCOSITA':REGOLARE
FLUIDIFICAZIONE:COMPLETA
VOLUME:2,5 PH:8,0
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI:4.000.000
CONCENTRAZIONE IEACULATO: 10.000.000
FORME TIPICHE 52%
FORME GIOVANI 8%
FORME ATIPICHE 31%
FORME IPERMATUTE 9%
MOTILITA' ALLA SECONDA ORA TIPICA:0,00
PROGRESSIVA LENTA 13,70
DISCINETICA 15,8
AGITATORIA IN LOCO 1,00

DOSAGGI ORMONALI
PSA 0,36
FOLLITROPINA 10,30
LUTEOTROPINA 7,4
PROLATTINA 47,20
TESTOSTERONE 8,4


.MI SCUSO PER L'ERRORE NON ERANO 1.400.00 MA CONCENTRATI 4.000.000.

IO SONO STATA MONITORATA DALLA GINECOLOGA ED RISULTA TUTTO OK OVULAZIONE REGOLARE CICLO OGNI 28 GIORNI TUBE OK. GRAZIE ANCORA
[#6] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
dalle indagini che Lei ci ha inviato si rileva una diminuzione
del numero degli spermatozoi e della loro motilità. Inoltre
l'FSH (Follitropina) risulta essere più alto della norma e questo
denota una difficoltà nella produzione degli spermatozoi.
Solo il ginecologo e l'andrologo che vi segue, a questo punto,
possono darvi un parere ed un consiglio sulla giusta strada
e strategia da intraprendere per risolvere l'infertilità.
Per quanto riguarda le indicazioni che Lei ci chiedeva sui centri dove vengono praticate
tecniche di P.M.A. (Procreazione Medicalmente Assistita)
può consultare il registro dell'Istututo Superiore di Sanità
all'indirizzo: http://www.iss.it/rpma
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio.le vorrei ancora chiedere se secondo lei la cura che ha dato l'andrologo e' efficace e puo' riportare i valori nella norma ....sono molto preoccupata visto che non ci capisco niente di queste cose visto anche l'età io (22) e mio marito (26).per noi e' stata come una doccia fredda e ci sentiamo sballottati chi dice una cose e chi un'altra non ci capiamo piu' niente.
ma la P.M.A E' A PAGAMENTO?
GRAZIE ANCORA PER LA SUA GENTILEZZA.
DOMANI AVRO' IL RISULYìTATO DELL'ULTIMO SPERMIOGRAMMA CHE HA FATTO LUNEDI LE FARO' SAPERE.
[#8] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
si affidi con serenità all'andrologo che sta seguendo suo marito.
Chi più di lui potrà consigliarvi nella giusta misura!
Faccia pertanto la terapia prescritta.
Il nostro contributo è purtroppo limitato dalle poche notizie
che, per forza di cose, possiamo valutare.
Per quanto riguarda il centri di P.M.A. esistono strutture pubbliche e private.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
gent.mo dott ho il risultato dello spermiogramma
aspetto:opalescente
colore:biancastro
quantita':2,0 ml
mucolisi:dopo 20 minuti
numero nemaspermi: 200000
vitalita'
dopo 30' :50%
dopo 1 ora: 22%
dopo 2 ore: 8%
dopo 3 ore :0%
dopo 6 ore: 0%
dopo 9 ore:0%


forme normali 59%
forme anormali 41(forme acefale,duplicazione della coda)%
sedimento discreto numero di leucociti

la prolattina e'23,02
[#10] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
il laboratorio presso il quale ha eseguito l'esame suo marito
non adotta i criteri ed i parametri del W.H.O.
Consideri, ad esempio, che la vitalità è altra cosa della motilità (per motilità si
intende la percentuale di spermatozoi mobili; per vitalità la precentuale di spermatozoi vivi che
possono anche essere immobili). Per quanto sopra l'indagine risulta difficilimente interpretabile.
Il mio consiglio è pertanto di ripetere l'esame presso una struttura che abbia più esperienza in queste valutazioni.
Cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio molto per l'attenzione che mi da'.
farò ripetere l'esame in un altro centro e vi faccio sapere fra un paio di giorni.
secondo lei e' il caso di fare un eco-doppler(non lo ha mai fatto).
grazie ancora e scusi il disturbo
[#12] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
credo che anche Lei si renderà conto di quanto sia difficile aiutare il Suo compagno a risolvere questa delicata situazione di infertilità senza l'appoggio di un Collega Andrologo che segua un iter diagnostico clinico, di laboratorio e strumentale logico ed idoneo. Ad esempio, e concordo con il parere dei Colleghi che mi hanno preceduto, l'ultimo esame del liquido seminale è del tutto inattendibile. Allora purtroppo finiamo con il discutere di dati non veritieri con il rischio di aumentare le Vostre giustificate ansie e preoccupazioni. E' il caso di agire in termini reali, spegnendo innanzi tutto il collegamento alla rete.
Ci tenga informati dell’evoluzione del storia clinica del Suo compagno, se lo desidera.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#13] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio per il consiglio purtroppo il laboratorio analisi non era abbastanza preparato faro' ripetere le analisi in un altro laboratorio.il fatto e' che il nostro andrologo viene una volta al mese e adesso verra' fra quindici giorni e in Voi cerco di capire un po' meglio la situazione che invece di migliorare mi sembra che stia peggiorando.comunque appena avro' i risultati vi faro' sapere.

...............grazie ancora...
[#14] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimi dottori ho i rusultatidell'esame dello sperma.
aspetto :proprio
viscosita':regolare
fluidificazione :completa
volume:2,9 ph:8,0
concentrazione spermatozoi:3.000.000
concentrazione ieaculato:8.700.000
forme tipiche:50%
forme giovani: 8%
forme atipiche:35%
forme ipermature;7%
leucociti :4-6 p.c.m.
zone di spermioagglutinazione:assenti
altro:1-2 emazie p.c.m.
motilita'alla seconda ora
tipica :0,00
progressiva lenta:0,00
discinetica:30,60
agitatoria in loco :5,20

cosa ne pensate dei risultati?
cosa sono le emazie?

[#15] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
le emazie sono i globuli rossi.
Le confesso che sono in imbarazzo. L'esame del liquido seminale che acclude mi lascia ancora abbastanza perplesso. So che questo mio atteggiamento Le potrebbe creare ulteriori dubbi ed incertezze e ansie, ma è così. Il dato morfologico è sorpredente se commisurato alla motilità. Comunque...come si dice...tagliamo la testa al toro. Supponiamo che l'esame sia verosimile ed attendibile. A questo punto, la diagnosi e la decisione sul cosa fare spetta all'Andrologo del Suo compagno...alla luce delle esigenze procreative della Vostra coppia.
E' chiaro che le probabilità di un concepimento per via naturale sono davvero molto ma molto ma molto ridotte. Un concepimento è una priorità nella Vostra storia di coppia? Se la risposta fosse affermativa, non Vi resta che procedere sulla strada del concepimento medicalmente assitito.
Non vedo altre possibilità.
Ci tenga informati dell’evoluzione del storia clinica, se lo desidera.
Auguri affettuosi per la pronta realizzazione del Vostro desiderio ed un cordialissimo saluto ad entrambi.
Prof. Giovanni MARTINO
[#16] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio molto per la sua onestà.
mercoledi' ho l'appuntamento con l'andrologo e le faro' sapere cosa ci dira'.
grazie infinite...............e scusi se sono opprimente ma ho solo vent'anni e mi sento molto confusa......grazie ancora
[#17] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
Lei non è assoltamente opprimente. Cio mancherebbe altro. E' preoccupata ed in ansia per il problema che la Vostra coppia sta affrontando. Non ci vedo nulla di opprimente :)
Ci tenga informati se lo ritiene utile ed opportuno.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#18] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
garzie infinite :-)
[#19] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dott. siamo andati dall'andrologo e anche lui ci ha consigliato la procreazione medicalmente assistita perche' dice che e' inutile perdere tempo.lui mi diceva di rivolgerci al''ospedale san carlo di torino. lei che dice?
[#20] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ma Voi dove siete residenti?
Se, come mi pare di capire, Voi siete residenti a Reggio Calabria invitarVi a raggiungere Torino mi sembra un consiglio quantomeno originale. Non conosco le realtà mediche che si possono riscontrare nella Vostra città, ma certo prima di spostarsi sino a Torino credo valga la pena di informarsi molto ma molto meglio presso il Vostro medico di famiglia, parenti, amici o consocenti. Mi piacerebbe conoscer le motivazioni che hanno spinto il Collega a suggerirVi Torino, senza nulla togliere all'eccellenza andrologica che contraddistingue questa città.
Insomma sono abbastanza sorpreso...
Ci tenga informati se lo ritiene utile ed opportuno della Vostra decisione.
Auguri affettuosi per la realizzazione del Vostro desdierio ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#21] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dott.Martino quando siamo andati dall'andrologo parlando ci ha detto che i migliori centri sono si a torino , ma anche perche' sapeva che li abita il fratello di mio marito e quindi potevamo contare sul suo appoggio visto che dice che quando si va incontro a queste cose i tempi sono lunghi e oltre alle altre spese ci dobbiamo mettere anche l'alloggio.
Noi abitiamo in provincia di reggio calabria precisamente a Polistena.il nostro e' un paese piccolo e non conosciamo nessuno che sia ricorso a queste tecniche e che ci possa consigliare altri posti.
il problema comunque non sono le spese dell'alloggio e nemmeno il costo della p.m.a. ma trovare un centro valido per questo mi ero rivonta a Lei perche' anche da lontano e senza conoscerla la sento una persona e un dott affidabile e gentilissimo.Se Lei e' a conoscenza di un centro valido anche nella mia zona sareicontenta anche di andare a farci un colloquio.

grazie ancora per la Sua gentilezza.
[#22] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
purtroppo personalmente non conosco un punto di riferimento da poterVi consigliare.
Perchè non contatta un Collega Andrologo del Forum che eserciti nel Sud d'Italia? Potrebbe essere un modo per risolvere il problema.
Davvero tanti ma tanti affettuosi auguri
Prof. Giovanni MARTINO
[#23] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2008
OK LA RINGRAZIO.LE FARO' SAPERE.




GRANZIE INFINITE