Utente 244XXX
salve dottori,sono un ragazzo di 21 anni,a causa di sintomi che sono iniziati 2 mesi fa,che erano vertigini,debolezza,senso di svenimento,formicolii alle mani,ho eseguito diversi esami:analisi del sangue,della tiroide,rm dell'encefalo e della rachide cervicale e visita oculistica,tutti risultati negativi.Due settimane fa poi ho effettuato anche una visita cardiologica durante la quale mi hanno fatto un ecg a riposo,un ecg da sforzo su cicloergometro e un ecodoppler.Il referto dell'ecg a riposo dice 'tachicardia sinusale' perchè in effetti ero un pò agitato,e 'ritardo attivazione atriale dx' che vorrei sapere cosa significa.L'ecg sotto sforzo non ha rilevato aritmie o altre anomalie anche se la prova però è stata sottomassimale in quanto io non praticando sport non sono allenato.L'ecodoppler lo stesso non ha rilevato anomalie strutturali del cuore e dei vasi,se non la presenza di una falsa corda tendinea che però il cardiologo mi ha detto che non da nessun problema.In sintesi quindi la diagnosi del cardiologo è che i miei sintomi siano dovuti ad uno stato ansioso.Ora però dopo due settimane sono comparsi i sintomi di tachicardia,extrasistoli a volte e cardiopalmo ed essendo io un tipo ansioso e ipocondriaco appena sento un sintomo strano mi spavento,e quindi di conseguenza sono ritornato a pensare che abbia qualcosa al cuore nonostante le risposte negative della visita di due settimane fa. Secondo voi devo fare altri esami oppure devo convincermi che è solo l'ansia ,anche se non ho ancora capito per cosa, che mi da questi sintomi?

grazie per la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Amato Aldo Cacciapuoti
20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Ha praticato anche un emocromo ? Sarebbe interessante leggerlo anche se i dati sono normali.
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il disturbi o della conduzione inraventricolare destra e' una variante della normalità', molto spesso riscontrabile in soggetti alti e magri.
tutti i suoi disturbi sono riassumibili in un disturbo da attacchi di panico.
Se questa problematica proseguisse e' opportuno che consulti il suo medico per inviarla da uno specialista.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#3] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottor Cacciapuoti,
l'emocromo,si l'ho eseguito e i valori erano tutti nei limiti di riferimento,tranne i valori per la mononucleosi che però indicavano che la malattia era in remissione e quindi non poteva darmi i sintomi che avevo.Cosa si può notare di interessante dai valori anche se normali?

grazie dottor Cecchini,
però vorrei chiederle un altra cosa;il cardiologo mi ha detto di fare attività sportiva visto che non la pratico costantemente da parecchio tempo;infatti svolgo solo qualche partitella di calcetto tra amici.Cosi ho iniziato a fare degli esercizi anche a casa tipo corsa su cyclette,sollevamento pesi,addominali;e dopo averli fatti sento il battito forte e accelerato e debolezza,vertigini e questi sintomi mi mettono agitazione e timore.Secondo lei questo è dovuto al mio fisico che è poco abituato a fare attività fisica oppure è sempre l'ansia che mi assale anche in questi momenti?

grazie per la disponibilità
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha 22 anni. Spenga il computer e vada fuori casa, esca.
E' la terapia migliore
E più' fisiologica.
arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#5] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore,
infatti uscire è quello che cerco di fare in modo così da distrarmi,però alcune volte anche quando sto fuori questi sintomi mi assalgono.
Secondo lei i sintomi che provo dopo aver fatto gli esercizi possono indicare il malassorbimento di quello che mangio,considerando anche che da quando sono iniziati questi sintomi mi sono dimagrito di qualche kilo?
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
penso che lei abbia degli attacchi di panico.
tutto qui
arrivederci
cecchini
[#7] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore,
credo anch'io che i sintomi che ho siano riconducili ad attacchi di panico,però mi sembra strano che mi vengano anche dopo un leggero sforzo fisico,cioè 5 minuti di cyclette.Anche quando salgo le scale a volte dopo sento il battito più forte o accelerato.
Questi sintomi di battito forte,debolezza,vertigini,ho cominciato ad avvertirli dopo la visita cardiologica,infatti prima quando giocavo a calcetto tra amici non li avvertivo o almeno in modo più lieve
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi lei ha fatto più' esami del presidente Obama.
SI tranquillizzi
Con questo la saluto
cecchini
[#9] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore per l'aiuto,cercherò di seguire il suo consiglio