Utente 195XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni. L'anno scorso mi sono recato da un andrologo per dolori al testicolo sx e per problemi di erezione. Il dottore mi ha riscontrato un varicocele. Sono stato operato lo scorso Giugno ed è sparito sia il dolore che il problema di erezione. Da qualche giorno si sono riproposti gli stessi problemi e devo prenotare una visita. La mia domanda è se l'operazione di varicocele è andata a buon fine, può tornare nel giro di 9 mesi? E inoltre ho letto pareri contrastanti sulla mancata erezione causati da varicocele, però nel mio caso le due cose camminano insieme, come mai?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la letteratura recente è concorde: il deficit erettile non ha nulla a che fare da un punto di vista meccanico con l' erezione, da un punto di vista psicogeno sì: il dolore al testicolo può inibire la risposta erettile. Se lei ha avuto beneficio nella erezione dall' intervento o è una coincidenza o è meccanismo psicogeno. Peraltro il varicocele può recidivare dopo intervento in una percentuale che varia dal 5% al 10% dei casi. Se è recidivata anche il deficit erettivo direi che il sintomo dolore gioca un ruolo.
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della risposta immediata,

volevo chiederle, io pratico in palestra sollevamento pesi, questo sport influisce su un possibile ritorno di varicocele???

Non metto in dubbio che subentra un problemi psicologico, in quanto mi passa pure il desiderio certe volte.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il sollevamento pesi, aumentando pressione endoaddominale, può favorire l' aggravarsi del varicocele, non la sua recidiva.
[#4] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Inoltre ho notato che quando sono con la mia ragazza raggiungo l'erezione quasi sempre, mentre quando sono solo quasi mai tranne in alcuni casi quando si avvicina l'eiaculazione. Come mai? Forse non arrivo all'eccitazione completa? Non capisco

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
caro signore, sintomatologia ed età sua stanno per problema psicogeno. Ne parli col collega, che prima di tutto serve diagnosi precis, poi con quella in mano si passa aterapia. Alla sua età si sitema.
[#6] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Quindi lei pensa che sia un problema psicologico??

In effetti quando sono solo ci penso se raggiungo l'erezione o no mentre con la ragazza non ci penso e tutto fila liscio. Però sono sicuro che il varicocele un pò mi ha causato qst problema perchè tutto è iniziato con il dolore.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Controlli la mia prima risposta in tal senso.
[#8] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Sono tornato da poco da un controllo e mi è stato detto che il varicocele non c'è perchè la vena è perfetta ma mi è stata trovata una piccola ciste dell'epididimo, che curerò con una cura antinfiammatoria prescritta dal medico. E' un buon metodo a suo parere per risolvere il problema? E inoltre l'erezione non c'entra neanche con il problema della ciste?
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Neanche con quella.