Utente 224XXX
Carissimi Dottori oggi ho ritirato i suguenti esami:
Spermiocultura per:
Germi comuni gram+ gram-
clamidia
Ureplasma
Micoplasma
Gardenella
Tricomonas
Miceti

Tamponi uretrali pe
r: germi comuni clamidia urrplasma e micoolasma.
Tali esami sono stati effettuati per stabilire se la prostatite emersa da una ecografia transrettale sia di natura batterica o abatterica.
Tutti gli esami sono risultati negativi, sono presenti solamente leocociti nello sperma per 10-15 per campo.

La domanda che vi pongo gentilissimi medici e se tali esami sono sufficienti per stabilire che si tratti di una prostatite abatterica, inoltre vorrei sapere se la gonorrea da tali esami poteva essere diagnostica.
Il mio unico sintomo che ormai mi accompagna da un anno e una difficile erezione e avvolte dei lievi dolori ai fianchi e testicoli e inoltre in questo anno sono apparse piu di qualche volta Dell'emoroidi. Per chiarezza vi porto a conoscenza che la prostatite è stata diagnosticata tramite ecografiatransrettale e visita digito rettale.
Inoltre vorrei sapere se come terapia anche se non è risultato nulla si devono usare antibiotici.
Grazie mille a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se le valutazioni colturali fatte sono tutte negative e vi sono i sintomi di una infiammazione alla prostata si può ipotizzare anche una prostatite abatterica che sicuramente non necessita di una antibioticoterapia.

Risenta ora il suo andrologo od urologo.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Carissimo dottore la ringrazio per la risposta, e scusi se richiamo ancora la sua attenzione, vorrei sapere se la gonorrea è stata puntuta diagnosticare dalle indagini effettuate. Grazie ancora di cuore!
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tutte le valutazioni colturali di base valutano la Neisseria gonorrhoeae, il microrganismo che causa la gonorrea.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Grazie infinitamente Dottor Beretta.