Utente 246XXX
Buonsera

Da circa 2 anni, nel lasso di tempo che intercorre tra marzo/aprile fino a luglio/agosto, soffro di un allergia stagionale (il medico non mi ha detto il nome), che è causa della formazione di bolle ai piedi e alle mani (quelle delle mani sono estremamente più piccole) accompagnate da un forte prurito.
Quando l'anno scorso mi rivolsi al medico (Dermatologo) mi disse di mettere i piedi in acqua calda con una pillola (non ricordo il nome), rimuovere le bolle, ed infine passare un composto ai piedi e alle mani; ma oggi vedendo che l'allergia si sta ripresentando, mi chiedo, non esiste un vaccino(?) degli antistaminici (?) insomma un modo più semplice per tamponare il problema?... la luce pulsata che viene usata nelle persone affette da acne potrebbe risolvere il problema definitivamente?... =(

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Probabilmente si tratta di una disidrosi, che può essere associata ad una allergia stagionale da inalanti. Purtroppo però i vaccini che abbiamo a disposizione sono indicati per la rinite, l'asma, e per l'allergia al veleno di imenotteri, quindi il trattamento di questa dermatite non prevede l'uso del vaccino antiallergico.