Utente 198XXX
Buongiorno,
A Settembre scorso ho avuto un aborto interno all’8 settimana e dopo la ripresa regolare del ciclo io e il mio compagno abbiamo cominciato a riprovare ad avere un bambino che ovviamente ancora non è arrivato. A fine Marzo 2012 il mio compagno ha effettuato uno spermiogramma di routine, solo che la diagnosi finale è stata una teratospermia, con forme tipiche 0 e forme atipiche 100% (di cui 40% anomalie dell’acrosoma, 50% teste allungate, 6%testa vacuolata e 4% immaturi). L'esame è stato fatto in un punto Raf di Milano.
Il mio compagno ripeterà lo spermiogramma e si recherà nuovamente dall’andrologo. Io però mi domandavo come fosse possibile avere questo risultato se giusto un anno prima nel 2011 la morfologia degli spermatozoi era buona, e io sono addirittura rimasta incinta.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente un alterazione inporvvisa di tale spermiogramma potrebbe dipendere da numerosi fattori, in particolare potrebbe essere legata ad un infiammazione della prostata, o dei testicoli, ma cmq prima di ogni cosa va ripetuto l'esame per verificare se tale risultato è buono.
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore.
Lei saprebbe indicarmi un centro specializzato a Milano dove poter effettuare l'esame?
Grazie
[#3] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore,
potrebbe cortesemente spiegarmi cosa vuol dire esattamente "Anomalisa dell'acrosoma"? Uno spermatozoo con anomalie dell'acrosoma può fecondare? E uno con le teste allungate?
Grazie ancora.
Un saluto