Utente 247XXX
prima di tutto volevo porre il mio saluto a tutti i dottori che ci prestano le loro attenzioni in questo forum . sono un nuovo utente registrato da poco a causa di un problema che ho da un po di anni e cioè l impotenza e l eiaculazione precoce ho 20 anni compiuti da poco personalmente non ho mai avuto coraggio di parlarne personalmente con uno specialista ma vedendo che in questo forum ci sono molti dottori volenterosi di aiutare le persone come me ripongo la mia speranza in voi attendendo una risposta che spero possa recare fine a questo mio problema che da un po di anni mi sta facendo perdere fiducia in me stesso e mi impedisce di avere rapporti . ringrazio tutti i dottori e pongo i miei più cordiali saluti

ps. volevo specificare che la mia impotenza si manifesta anche durante il rapporto cioè molte volte parto bene ma durante il rapporto va giù o subito dopo l eiaculazione che avviene dopo pochi minuti ,scusate il linguaggio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la giovane età impone il ricorso alla professionalità di specialisti che la Società Italiana di Andrologia offre con visite gratuite grazie alla Campagna di Prevenzione Andrologica (www.andrologiaitaliana.it).La diagnosi non è attuabile per via telematica per cui attendiamo aggiornamenti da Lei.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio , è stato davvero gentilissimo a darmi subito una sua risposta. Il prima possibile vedrò di fare la visita, intanto ho comprato una crema in farmacia ( EMLA ) perchè ho letto che fa effetto volevo sapere come mi devo dosare come la devo applicare e se si può usare spesso , insomma un pò di indicazioni essendo la prima volta che la uso . la ringrazio in anticipo e mi scusi per il disturbo che le sto dando
[#3] dopo  
Dr. Giacomo Luigi Del Monte
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
come detto dal collega, ricorra a dei professionisti e quindi provi a non improvvisare soluzioni e colga la gratuità per fare una visita presso la SIA.
Buone cose
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le iniziative personali,raramente,portano ad un benessere,tantomeno duraturo.Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Ringrazio ancora tutti i dottori per la vostra cordialità e disponibilità , mi sono trovato in una situazione con la mia ragazza dove ho dovuto per forza testare emla evitando di fare brutte figure e devo dire che ha risolto in gran parte i miei problemi , l unico problema che non mi ha risolto totalmente e quello dell impotenza. Comunque sia sto provvedendo per la visità perchè voglio risolvere in modo definitivo il problema . Vi terrò aggiornati dopo la visita .

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

la sua mi sembra una saggia decisione.

Nel frattempo, oltre alle corrette indicazioni già ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste frequenti disfunzioni sessuali, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.
[#7] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
Il perpetuarsi nel tempo dell’esperienza dell’eiaculazione precece, costituisce il presupposto per l’instaurarsi e l’aggravarsi nel tempo delle difficoltà sessuali .
L’assenza e\o vulnerabilità erettiva, rappresenta una “strategia difensiva” dell’uomo sofferente, che spaventato da un’ “estrema velocità della tempistica eiaculatoria”,inconsapevolmente, preferisce non avventurarsi in un fallimentare atto amoroso.
E’ vero però anche il contrario :
una vulnerabilità erettiva non adeguatamente attenzionata, diagnosticata e curata, può sfociare in episodi di eiaculazione precoce; il soggetto non percependosi sicuro e presente alla sua erezione, preferisce eiaculare precocemente, prima di incorrere nella ansiogena possibilità di detumescenza prematura del pene.
Una diagnosi differenziale di tipo andrologico, che possa fare ordine nel dolore e disagio sessuologico del paziente ed un’adeguata e mirata terapia conseguente, diventano la strada maestra per la risoluzione dei disagi psico-sessuologici, al fine di restituire al singolo ed alla coppia, salute , serenità sessuale e qualità di vita.
L'Emla, non sono non è curativa, ma nel tempo potrebbe crearle problemi di scarsa sensibilità, è infatti una pomata anestetica, che con modalità errate, viene adoperata per l'e.p.
Una “diagnosi non completa” ed una terapia che non affronti le cause nella loro globalità, possono costituire , un fattore di mantenimento del disturbo nel tempo, anziché la risoluzione delle disfunzioni.