Utente 247XXX
Salve,
sono una ragazza di 25 anni.
circa due mesi fa in seguito a dolori sternali, ho eseguito una visita cardiologica, dove ho fatto ecg e ecocardio tutto negativo.
da due settimane invece ho avvertito delle extrasistoli, ho fatto l'holter il cui referto è stato: ritmo sinusale stabile con frequenza media di 73b/min e prevalenza di modesta bradicardia nelle ore di sonno e di moderata tachicardia nelle ore di veglia. No aritmie sopraventricolari nè aritmie ipocinetiche. 286 extrasistoli ventricolari monomorfe isolate nel corso delle 24 h. No aritmie ipercinetiche. Le extrasistoli si concentrano più nelle ore di veglia, mentre sono quasi completamente soppresse nelle ore di sonno.
Il mio medico di famiglia ha detto che è tutto causa del mio stato ansioso e mi ha prescritto 1 pasticca di tavor al giorno.
Io soffro di stato ansioso e in passato è sfociato in attacco di panico.
Queste extrasistoli sono pericolose per la mia salute? A lungo andare possono creare problemi al mio cuore? Posso fare attività fisica con tranquillità?? e davvero l'ansia può aver scatenato tali extrasistoli?
Spero di ricevere risposta visto che vivo la situazione con un po' d'angoscia.
Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caffè, te, fumo e sostenze eccitanti in genere possono essere causa di extrasistoli che spesso sono presenti anche in cuori perfettamente sani come sembra essere il suo, soprattutto quando sono numericamente limitate, come nel suo caso. Anche lo stress può giocare un ruolo importante. Cerchi pertanto di vivere con maggiore tranquillità.
Cordialità