Utente 167XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 25 anni...un pò in sovrappeso (altezza 1,75 e peso 92 kg) e non ho mai praticato alcuna attività fisica...però faccio il muratore e fisicamente lavoro molto tutti i giorni. Comunque è da molto temp che sento il cuore strano a momenti sento come se si rallentasse o come se "faticasse" troppo e non riuscisse a "tenermi su"...a volte anche vampate di calore...è difficile da spiegare e il mio medico non mi prende in considerazione perchè sono giovane...devo anche dire che fumo da 8 anni circa un pacchetto di sigarette al giorno. La cosa che mi allarma è che ho un misuratore di pressione a casa e ogni tanto la misuro...in media sto sui 130 - 75 ma il fenomeno che mi preoccupa è che quasi sempre se ripeto subito la misurazione trovo 95 75...poi magari la ripeto e trovo 145 75... e di nuovo 120 /75...la diastolica è sempre costante ma la sistolica è sempre molto diversa..non so se è il misuratore che è scadente ma mi fa preoccupare...in più occasionalmente circa 2 volte su 5 mi segna la presenza di aritmia..i battiti sono in media 75/80...dovrei preoccuparmi secondo voi? ci sono dei controlli o delle analisi che sarebbe opportuno fare? ho letto in giro che la pressione altalenante è molto più pericolosa della pressione alta costante...sarebbe il mio caso vista la dversità delle misurazioni? inoltre per l'aritmia l'ho detto al mio medico che ascoltando ha detto che magari ho un'aritmia respiratoria ma nient'altro...cosa sarebbe? grazie dell'aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi lei si preoccupa di banali valori pressori e non del rischio di infarto , di ictus e di cancro che corre quotidianamente , fumando 20 sigarette al giorno....
Dia retta smetta oggi stesso, non domani.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore, so benissimo il rischio che corro e per questo mi preoccupo, ho provato molte volte a smettere ma senza risultati apprezzabili, volevo solo sapere se questi valori sarebbero preoccupanti o meno...grazie comunque della risposta
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no non sono preoccupanti. Il fumo si, specie alla sua eta'.
arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org