Utente 226XXX
salve sono un ragazzo di 20anni e soffro da quasi un anno di tachicardia e dolori al petto sopratutto la notte mi sveglio e non riesco a dormire palpitazione e agitazione che non passano sono andato diverse volte al pronto e mi hanno fatto sempre elettrocardiogramma e esami del sangue e dicono che sia tutto normale solo agitazione però io sto male non vivo più bene sto andando in depressione qualcuno mi può aiutare grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente occorre nel suo caso innanzitutto una diagnosi corretta. Questa può essere fatta solo se l'ECG viene effettuato durante la tachicardia in atto e non dopo che è passata, come a volte avviene. Può essere utile eseguire un Holter delle 24h tenedo presente che se il problema non si verifica durante la registrazione non significa matematicamente che non c'è.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio molto la cosa che mi disturba e che il mio medico non mi prende molto inconsiderazione visto la mia età addirittura mi prende ingiro con delle battutine e questo non mi aiuta non riesco a spiegargli il mio problema cmq la ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi non è molto corretto da parte del suo medico prenderla in giro. Le tachicardie parossistiche sono tipiche della sua età e il problema è solo legato alla difficoltà di diagnosticarle, almeno utilizzando gli strumenti classici come l'ECG o l'Holter. Tutto questo non significa matematicamente che lei abbia delle tachicardie parossistiche, ma sicuramente vanno escluse. Se ha difficoltà si rivolga a un bravo aritmologo e nella sua città ce ne sono.
Auguri