Utente 108XXX
Buongiorno, la settimana scorsa non sono riusciti a farmi una gastroscopia per la mia scarsa collaborazione...mi sono informata e in un altro ospedale fanno la seguente sedazione :
atropina 0,75 come premedicazione
diazemuls 30 mg endovena
petidina f.ev.
Pare che tutti si addormentino, le mie domande sono queste :
- è sicuro che chiunque si addormenti con questi farmaci / dosi ?
- è necessaria la presenza di un anestesista ?
Io sono leggermente asmatica e, soprattutto stando sul fianco sinistro, faccio fatica a respirare col naso, ho paura di andare incontro a problemi respiratori nonostante l'esame duri molto poco
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Buongiorno, questo tipo di sedazione è quella che generalmente si effettua sempre in ambulatorio di gastroenterologia per la gastroscopia. E non è l'anestesista ad effettuarla. Non so cosa le abbiano somministrato nel primo tentativo fallito, Comunque generalmente questo tipo di sedazione è sufficiente a poter svolgere l'esame. In alternativa si potrà ricorrere ad una narcosi o una sedazione più profonda ma solo se è presente un anestesista che oltre che monitorizzarla può agevolmente controllare tutte le sue funzioni vitali durante il breve periodo di sonno. Spero abbia già dichiarato al medico gastroenterologo del suo problema asmatico ma eventualmente lo faccia prima di essere addormentata.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno e grazie per la celere risposta
Non so cosa mi abbiano iniettato perchè non c'è scritto sul referto, ma dovrebbe essere
- Midazolam 5 mg e.v.

Non so se i due farmaci si equivalgano, vedo che il dosaggio è differente (30 mg il primo e solo 5 mg il secondo)...potrebbe dirmi quindi se 30 mg del diazemuls equivalgono a 5 mg del Midazolam oppure se i due farmaci si equivalgono, ma il dosaggio fortemente differente potrebbe essere il motivo del fatto che in quest altro ospedale tutti sembrino addormentarsi ?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Diazemuls* (diazepam) e Ipnovel* (midazolam) sono due ipnotici sedativi della classe delle benzodiazepine. I dosaggi non possono essere confrontati perchè si tratta di due molecole con velocità d'azione e durata differenti anche se della stessa classe. Ma l'associazione con uno stupefacente come la "petidina" può rendere più efficace la sedazione che però abbisogna in entrambi i casi anche di una anestesia locale spray con Xylocaina per ridurre fortemente il disagio del gastroscopio in faringe e in esofago.
Uteriori ipnotici come il propofol (utilizzato nei casi in cui si richieda narcosi profonda anche se transitoria) necessitano di un anestesista in sala operatoria per i motivi precedentemente espressi.
Saluti.
[#4] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora