Utente 253XXX
Buonasera Dottori.

Sono un ragazzo di 27 anni che vi scrive in uno stato di quasi terrore.
Ho appena sentito una extrasistole ed ho avuto qualche minuto di bisogno d'aria, cuore con battito forte (nonostante la frequenza fosse 71), ansia.
E' tutto il giorno che ogni tanto cerco l'aria e faccio un respiro molto profondo.
Ho eseguito l'ECG un mese fa con esito negativo e l'ECOcardiogramma l'altro ieri, anch'esso con esito negativo. Durante quest'ultimo il cardiologo ha notato un'extrasistole ma mi ha detto che non era significativa.

Devo preoccuparmi per qualche patologia cardiaca? Vivo nel terrore di morire e non riesco a calmarmi.

Vorrei sapere il Vostro gentile parere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Le extrasistoli, in particolar modo cosi' rare ed isolat come le sue non devono assolutamente preoccuparla. Sono fenomeni parafisiologici a cui lei attribuisce un significato "infausto" tale da generare forte ansia e panico. Cerchi di stare sereno e ne parli magari con uno psicologo. Cari saluti, Ugo
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Ultimamente ne sento una al giorno e mi agito tantissimo.

Pensa che l'ECG e l'ECO avrebbero notato qualcosa di anomalo se ci fosse?

Il bisogno di aria è solo ansia o indica una patologia specifica?

Scusi le mie domande...

La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Un'extrasistole al giorno 'leva il medico di torno"...stia sereno davvero, lei sta ingigantendo un moscerino fino a vederlo grande come un elefante. La sua difficolta' a repirare e' dovuta esclusivamente alla su ansia ( panico direi...), mi creda.
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio Dottor Miraglia, mi sono già tranquillizzato.

Questa sera mi ero terrorizzato perchè la macchinetta che uso in casa per la misurazione della pressione indicava un simbolino strano. Ho guardato il manuale di istruzioni e diceva che questo simbolino indicava una possibile aritmia.

Inutile dire che mi sono terrorizzato e che ho paura a misurarmela di nuovo.
[#5] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Io direi di lasciar perdere per stasera... ;)