Utente 186XXX
GEntili dottor

l'altro giorno mi sono rasato i capelli quiasi a zero. Ieri sono andato al mare e ho riportato una scottatura al cuio capelluto. Chi lo sapeva infatti che potevo ustionarmi anche lì? DAll'alto della mia ignoranza non l'avevo considerato. Ora sono preoccupato. E' davvero pericolosa una scottatura del genere? Un dermatologo riesce a vedere sotto i capelli eventuali nei? Devo prendere un appuntamento? Grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Lucia Battaglia
28% attività
12% attualità
4% socialità
CHIARAMONTE GULFI (RG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Utente
l'eritema solare al cuoio capelluto è un evento alquanto frequente, pur essendo una parte coperta dai capelli, quindi relativamente protetta, può essere colpita dal sole nelle zone in cui si opera una riga e, come nel suo caso, quando ci si rasa esponendo la cute direttamente al sole e senza protezione.
La cute del cuoio capelluto va protetta come quella del resto del corpo e i rimedi per le "scottature" sono identici.
Alla sua domanda se un dermatologo riesce a valutare i nei nel cuoio capelluto rispondo affermativamente, se rasato agevolerà di molto il lavoro del dermatologo.
Per quanto riguarda la sua domanda se prendere appuntamento col dermatologo le posso solo rispondere chiedendole, a mia volta, se ha notato dei nei o altre lesioni da valutare clinicamente. In questo caso potrà essere utile una visita dal suo Medico di Medicina Generale che valuterà se rinviarla ad un dermatologo.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottoressa,

sì, c'è un neo, che ha assunto ovviamente un colore rosa. Sono un po' preoccupato, e spero sia una cosa comune questa di un neo che diventa rosa per il sole.