Utente 239XXX
Buongiorno a tutti i medici che gentilmente rispondono su questo blob, sono un uomo di 39 anni e dopo una PRK (fattami 13 mesi fa) ho ancora un'Haze cornale all'occhio dx.

Ho fatto alcuni controlli da medici in Milano e l'esito è stato questo:

- uno mi ha detto che si potrebbe aspettare la soglia dei 26 mesi, che a suo avviso, secondo le statistiche, è il medio periodo in cui puà scomparire l'haze, addiritura lui mi ha detto di aver visto un haze cornale scomparire dopo 29 mesi;

- un'altro professionista, che a mio avviso, oltre ad essere un primario di una struttura milanese, mi è sembrato molto "umano" (cosa che sento sempre meno dire ultimamemte nei vari forum di discussione) mi ha detto che il mio haze non è centrale, dunque disturba solo in parte il campo visivo, e che, pertanto, sottopormi ad una PTK potrebbe far espandere l'haze anche alla parte centrale del cam,po visivo.

mah!!!

Posso chidere il vostro parere su questi due punti e chiederle anche se di norma l'Haze si forma anche in profondità della cornea? In quanto mi hanno detto che il successo di una PTK è determianto anche dalla tipologia della formazione di tale haze (estenzione e profondità). Ma non dovrebbe formarsi solo sulla parte su cui ha lavorato il precedente laser?

grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
La formazione di haze dipende da molteplici fattori ( entità del difetto da correggere, tipo di laser e tecnica impiegata, esposizione postoperatoria a fonti di UVA, terapia postoperatoria, varianti soggettive di risposta, etc. ) e spesso non è possibile risalire alla causa.
Nel suo caso, come ci dice il problema non è centrale, di conseguenza non dovrebbe darle più di tanto fastidio nella visione.
Se così è, non vedo la necessità di intervenire con premura: come dice giustamente il primo oculista consultato l'haze può scomparire anche dipo 2 anni o più.
Concordo anche con quanto le ha detto il secondo collega: la ptk ( come del resto tutte le tecniche chirurgiche e parachirurgiche ) può avere effetti collaterali, per cui non avrei fretta di utilizzarla, a meno che non ci siano altri motivi.
Consiglierei quindi per ora di attendere,di seguire scrupolosamente le terapie prescritte e di fare i controlli programmati: sarà poi lo specialista che la segue a consigliarla nel migliore dei modi.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore,

posso chiederle se posso utilizzare qualche collirio che possa facilitare nel tempo la scomparsa dell'Haze?
[#3] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Per ovvi motivi non possiamo citare nomi commerciali, la cosa migliore è chiedere al chirurgo
Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
ovviamente no dottore, ma secondo lei sarebbe meglio usare solo lacrime artificiali o altro, tipo cortisone etc.

il mio oculista non mi ha detto nulla in tal senso.
ma accetto sempre buoni consigli da altri professionisti, visto che per fortua ci sono sempre vedute diverse...