Utente 102XXX
Salve. dopo aver fatto la circoncisione sono risultato con una cicatrice che da vari problemi, sia psicoloogici che funzionali (visto che la sensibilità è diminuita spaventosamente e il fastidio della cicatrice lo sento abbastanza). L'andrologo mi ha dato del testosterone in pomata da mettere tra la rima cicatriziale e la corona del glande. A cosa serve? Non sarà rischioso? Lui mi ha detto anche che è un test e se rispondo bene faremo dei cicli... L'idea di fare la cavia non mi piace molto...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

se i postumi dell'intervento sono così importanti come lei ci descrive un consulto anche dermatologico potrebbe darle delle indicazioni su trattamenti topici in grado di migliorare l'effetto cicatriziale che probabilmente ha determinato anche un calo della sensibilità. Ovviamente da questa postazione è impossibile fare una valutazione in diretta e quindi la miglior cosa è parlarne con il suo medico di base.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

se "l''idea di fare la cavia non mi piace molto" , bisogna risentire in diretta sempre il suo andrologo e da lui capire bene l'indicazione terapeutica ricevuta che, da questa postazione, ci è difficile da comprendere nei suoi particolari dettagli .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Semplicemente chiedevo quali possono essere gli effetti del testosterone in crema circa una cicatrice fastidiosa data da circoncisione e poca sensibilità della mucosa.
Credo che sia una valutazione che si possa fare da qualsiasi postazione se si è un andrologo... Non credete?
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Il trattamento delle ciccatrici è impegnativo e può richiedere tempi lunghi e dipende da vari fattori, come caratteristiche morfologiche, la profondità della ferita, l’età della cicatrice ed ecco il mio precedente consiglio di confrontarsi con lo specialista competente: il dermatologo. Tuttavia personalmenmte penso che l’applicazione di testosterone sulla mucosa e/o prepuzio può avere un effetto aggressivo ed esfoliante che può peggiorare la situazione attuale.

Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

se non ha capito la prima risposta le dico che se ci chiede quali possono essere gli effetti del testosterone in crema circa una cicatrice fastidiosa data da circoncisione e poca sensibilità della mucosa, le rispondo che, da questa postazione, non è una indicazione che si comprende e quindi, fatte le sue premesse e se lei ha capito bene quello che le ha spiegato il suo andrologo, non è condivisibile.

Cordiali saluti.

[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

le ribadisco che non oiresco a capire le indicazioni di una applicazione di creme al testostyerone cu una cicagtriche chirurgica.
E' sicuro di aver capito bene ?
Se fosse così io sentirei un'altra opinione per gestire le sue cicatrici che non possono cambiare con creme varie
cari saluti
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Comunque prima risenta per correttezza il suo andrologo di riferimento.

Ancora cordiali saluti.