Utente 594XXX
Buona sera, ho avuto per più di un mese una febbricola che oscillava fra 37,2 e 37,5 (con punte più alte dopo che compivo sforzi anche modesti). Dalle analisi del sangue ad ampio raggio, risultava "solo" che la VES era 103 e la proteina C reattiva 3,93. Avevo tosse senza escreato non continua, dolore ai lati del collo, alla base, quando lo toccavo, dolore nella deglutizione (stranamente il dolore è maggiore quando ingoio liquidi), a volte lieve dolore al petto. Ho fatto anche una lastra, ma non ho niente ai polmoni. Dopo aver fatto una terapia antibiotica mirata per le affezioni respiratorie, la febbre è sparita, la PRC è scesa a 0,79 (e anche i globuli bianchi sono calati), mentre la VES è diminuita solo di 3 punti (è a 100). Sto sicuramente meglio di prima, ma sono debolissima, non reggo il minimo sfrzo, avverto ancora dolore e bruciore al petto e, avolte, una strana fitta all'altezza delle scapole quando deglutisco.
Mi chiedo se fosse realmente bronchite e se faccio la cosa giusta nell'aspettare semplicemente di guarire del tutto.
Grazie
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, mi permetto consigliarLe di sottoporsi ad un tampone faringeo e ad una visita specialistica orl. Cordiali saluti