Utente 257XXX
Buongiorno Dottore,
sono impiegata e quindi costretta a stare 9 ore al giorno seduta alla scrivania, purtroppo ora di sera le mie gambe, caviglie e piedi diventano gonfi con la rottura dei capillari su cosce e caviglie. Quando provo a stare in piedi ovviamente sento le gambe affaticate, pratico due volte a settimana acqua-bike. In famiglia ci sono casi di capillari fragili da parte della mamma e da parte del papà di vene varicose. Cosa posso fare per cercare di risolvere il problema, come vede sono molto giovane e vorrei cercare di ridurre i problemi che possono subentrare con l'aumentò dell'età.
Grazie
Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente
le sue preoccupazioni sono giuste e rappresentano un buon punto di partenza per affrontare nella maniera più opportuna la problematica, poichè la Sua età rappresenta il momento migliore per mettere in atto i provvedimenti diagnostci e le misure preventive e/o terapeutiche più adatte, tenuto conto tuttavia che ci troviamo ora nella stagione meno adatta per queste necessità. Nella sezione Articoli/Ch. Vascolare troverà sicuramente indicazioni che Le potranno essere utili.
http://www.medicitalia.it/minforma/Chirurgia-vascolare-e-angiologia
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012

Grazie, provvederò nella stagione invernale.
Saluti