Utente 253XXX
Gentili Dottori, sono alla 36esima settimana di gravidanza ed ho appena effettuato la visita anestesiologica per la partoanalgesia. Pensavo fosse andato tutto bene, ma tornando a casa ho letto sulla scheda rilasciatami dall'anestesista: " ECG nei limiti. Disturbo lieve di conduzione IV dx. Tachicardia sinusale". Che cos'è questo disturbo lieve di conduzione? L'ha riscontrato lui auscultandomi il cuore o l'ha visto sul tracciato dell' ECG che ho portato? Perchè su quest'ultimo io leggo solo "ECG nei limiti di norma considerando lo stato avanzato di gravidanza", e quando l'ho fatto il cardiaologo mi aveva detto che era tutto ok. Mille grazie. Cordiali saluti.
Federica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Nulla di preoccupante, un lieve ritardo della conduzione destra è assolutamente "innocuo". eventaualmente, per iperscrupolo, faccia un ecocoardio. Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dott. Miraglia,
innanzitutto grazie per la risposta.
Le volevo chiedere, ma questo ritardo di conduzione si vede dall'elettrocardiogramma o auscultando il cuore? Ha qualcosa a che fare con un "lieve soffio protosistolico funzionale"? Questo soffio cel'ho da sempre e qualche anno fa feci anche un ecocardio per vedere da che dipendeva ma era tutto ok. Sono la stessa cosa oppure questo disturbo di conduzione è una cosa diversa uscita fuori con la gravidanza? Mi consiglia comunque di fare un altro ecocardio adesso che sono a fine gravidanza?
La ringrazio molto.
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Il disturbo si vede all'ecg, l'ecocardio puo' farlo benissimo anche in gravidanza
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto.
Saluti.
Federica