Utente 192XXX
Gentilissimi Dottori, ho 31 anni sono maschio e vorrei un consiglio su i possibili affetti avversi nel prendere questi 3 farmaci, prescritti dal mio psichiatra per curare fobia sociale, depressione ansia e insonnia.
il dosaggio è:
-2mg di clonazepam la mattina
- 20mg fluoxetina la mattina
- 0.50mg triazolam la sera
sto seguendo la cura da 6 mesi, sono stato in cura per 2 anni da un altro psichiatra che alla fine mi mi aveva presctitto solo il clonazepam visto che avevamo povato quasi tutti gli ssri e srni in commercio ma avevo esagerati effetti collaterali. A gennaio ho cambiato pshichiatra e mi ha prescritto la fluoxetina che non mi da nessun effetto collaterale e la depressione è migliorata, mi ha anche scalato il clonazepam da 4mg al giorno a 2mg ma ha aggiunto il triazolam quando non riesco a prendere sonno.
Da una settimana sto prendendo anche terazosina da 5mg la sera prescrittami dall'urologo per un problema alle vie urinarie e la cura ha detto che durerà un mese.
grazie per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Massimo Lai
44% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCIA (FR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gwentile utente,

dopo due anni di insuccessi e difficoltà con gli SSRI sembra che adesso abbia trovato uno psichiara che sapoia dosarle i farmaci perché senta meno gli effetti collaterali, quindi tutto sommato pernso che vada tutto bene.

Concordo con la dimunizione del clonazepam gradualmete, è solo un farmaco d'urgenza da utilizzare solamente a inizio terapia e in caso di bisogno, quindi va bene la sospensione graduale.
Il famaco per dormire va bene ugualmente, anche questo usato possibilimente in maniera non cronica.
E la fluoxetina alla fine è il farmaco principale che dovrebbe alleviarle sia i sintomi della fobia sociale, della evenutale depressione e dell'insonnia che spesso è un sintomo della deprssione e dellansia. Riducendole con la fluoxetina alla fine non dovrebbe aver bisogno degli altri farmaci.

Codriali saluti