Utente 226XXX
Salve,
Prendo il cialis ogni sera da ormai un'anno,quasi ogni mattina presto appena sveglio ho rappoorti sessuali,inizialmente l'erezione è soddisfacente ma durante il rapporto perde molto di consistenza e sensibilità e spesso non riesco a raggiungere l'eiaculazione o se la raggiungo la raggiungo a pene poco eretto.Appena sveglio il pene è già bello eretto a causa dell'accumulo di urina,appena prima del rapporto come consigliatomi vado a urinare ma anche questo non ha risolto il problema.....Questo problema di perdita di erezione può essere collegato alla prolungata erezione notturna e accumulo di urina?Devo far passare più tempo e far riposare un'pò il pene tra lo scarico di urina e il rapporto?Noto questa problematica anche quando tengo durante il rapporto posizioni fisicamente dispendiose di energia......faccio un lavoro fisicamente molto pesante,ho una corporatora molto massiccia ed effettivamente la mattina appena sveglio il fisico fatica parecchio ad ingranare......Mi sembra di aver fatto un quadro abbastanza completo della situazione.....cosa mi consigliate?Non ne parlo con il mio andrologo xchè non sono assolutamente soddisfatto del suo operato,purtroppo....Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.le utente

durante la notte l'uomo a erezioni spontanee che possono variare di intensità e durata, in un periodo del sonno detto REM, che si conclude alla mattina ed è per questo che spesso l'uomo si alza con il pene in erezione e non perchè"pieno di urina" come lei ci scrive, e la minzione mattutina determina una riduzione riflessa dell'erezione.

Quindi per risolvere e valutare la sua problematica serve una visita specialistica, ne parli al suo medico e se lo desidera ci faccia sapere.

cordialità

[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Salve
L'erezione mattutina cè sia prima che dopo la minzione,io x esperienza scarico sempre l'urina prima del rapporto,subito dopo ho il rapporto,inizialmente cè erezione poi dopo qualche minuto,sopprattuto in posizioni fisicamente dispendiose,l'erezione cala progressivamente,perdo sensibilità,sono fisicamente stanco e non raggiungo l'eiaculazione.....le ricordo che prendo quotidianamente il cialis 5mg.Grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Se le hanno prescritto il cialis 5 le avranno fatto una diagnosi e quindi avra`certamente eseguito alcuni esami che sarebbe il caso ce li indicasse per darle un migliore consiglio.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
Gl'unici esami che mi hanno fatto fare sono stati gli esami del sangue del testosterone,risalenti ormai al 31/03/2011
s-ft3 - 3.3
s-ft4 - 1.1
s-tsh - 3.92
s-fsh - 1.6
s-lh - 2
s-prolattina basale - 9
s-testosterone - 303

Secondo l'andrologo che mi curava questi esami erano ok,secondo il mio medico di base erano si ok ma forse un tantino bassi visto il fatto che sono stati effettuati la mattina molto presto dove i valori risultano più alti del normale.
Per darle un mio quadro più completo,se può esserle utile, posso dirle che ho il colesterolo che se non controllato tende ad essere alto,sovrappeso di circa 6/7kg,fegato grasso o ingrossato,purtroppo non faccio più sport a causa del lavoro fisicamente pesante.
Lei pratica anche a Milano?Grazie
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

dai nuovi dati che mi riporta risulta un quadro un poco diverso da come lo aveva proposto, infatti il sovrappeso, il colesterolo alto e il basso testosterone già rispecchiano un quadro clinico chiamato sindrome metabolica che meriterebbe di essere approfondito con esami più specifici e comunque nuovi. Ne parli al suo medico ed eventualmente si faccia seguire dallo specialista.

Un cordiale saluto
[#6] dopo  
Dr. Giacomo Luigi Del Monte
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
se ho capito bene i rapporti sessuali vengono fatti solo la mattina:come mai?
Come mai si è rivolto ad un andrologo per cui le è stato prescritto il cialis?
Buone cose
[#7] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Salve e grazie x le risposte.....rispondo a tutti e due!
Il quadro che le ho descritto l'ho chiaramente esposto anche all'andrologo e mi ha detto che quella che lei chiama sindrome metabolica non sono la causa delle mie problematiche.....non mi ha prescritto nessuno altro esame specifico,mi ha solo prescritto il cialis 5mg!

I rapporti sessuali avvengono fatti principalmente(weekend escluso) la mattina xchè è l'unico momento della giornata in cui io e la mia compagna passiamo del tempo assieme e anche perchè la mattina la mia compagna la mattina è più fresca e quindi più predisposta e anche xchè il bimbo dorme....l'andrologo mi ha prescritto il cialis xchè crede che le mie problematiche sia solo riconducibili a un blocco psicologico,in parte lo penso anch'io xchè sono un soggetto generalmente ansioso, xò oltre a ciò penso che ci siano anche delle problematiche fisiche che xò il mio andrologo non intende approfondire, ed è per questo appunto che non sono soddisfatto e voglio cambiarlo!!Grazie
[#8] dopo  
Dr. Giacomo Luigi Del Monte
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
come detto dal collega è importante un approfondimento andrologico.
Tuttavia le consiglio anche una consulenza da uno psico-sessuologo proprio in virtù del fatto che lei riconosce di essere un soggetto ansioso. Esisto diverse tecniche utili alla riduzione dell'ansia e l'ansia non è una grande amica dell'erezione.
Buone cose
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

le diagnosi si fanno anche per esculisione, ma comunque facendo eseguire degli esami che se non correttamente interpretati portano a spiacevoli risultati-

Un cordiale saluto