Utente 169XXX
buongiorno sarei grata se poteste darmi un consiglio. ho un problema a un alluce. 2 anni fa si infiammo', dopo varie peripezie ed esami sono riuscita a capire che si trattava di un fungo (candida parapsilosis), che si era installato nella piega ungueale (dove nasce l'unghia in pratica) e mi faceva uscire del pus. l'unghia infatti non era malata, il fungo era solo "dentro" la pelle. ho fatto cura con sporanox (4 al gg per 7 giorni) + trosyd localmente, ripetuto ciclo di sporanox 3 volte come da prescrizione, sono guarita. ora (a distanza di 2 anni) mi torna il problema al dito, di nuovo pus dalla piega ungueale, rifaccio stessa terapia, sembra guarito, ma dopo 3 giorni dalla fine dello sporanox, mi ricomincia a uscire pus (prima era nella parte da dove nasce l'unghia a destra, ora nella parte sinistra). è possibile che sia diventato resistente al medicinale? dovrei cambiare medicinale? sto continuando con 2 pasticche 1 volta al giorno di sporanox da 1 settimana ma non vedo grossissima riduzione del pus, che tra l'altro non è in quantita' "industriali" ma cmq esce regolarmente un po' d'acquetta una/2 volte al giorno ... cos'altro posso fare??? grazie dell'attenzione e ogni consiglio è ben accetto. michela

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, premesso che è necessario un consulto diretto, il fatto che tale condizione tenda a ripresentarsi probabilmente non è dovuta ad una resistenza del fungo, ma alle caratteristiche del suo annesso ungueale. Ha subito traumi? L'unghia tende ad "incarnirsi"?
Saluti
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno e grazie dell'attenzione, no l'unghia è normale e non si incarnisce, fino a 2/3 mesi fa sembrava essersi bloccata la crescita, che è poi ripresa in questi ultimi 2 mesi, in "concomitanza" con la nuova uscita di acquetta/pus ....