Utente 129XXX
Gentile dottore, sono un ragazzo di 28 anni, ultimamente dopo aver misurato la pressione arteriosa che risulta buona a 130/74 ho riscontrato un battito cardiaco elevato a 110, il valore sanguigno che ho del tsh e normale, assumo da parecchi anni una cura per psicosi con seroquel 50 mg rp, abilify 15 mg, daparox 20 mg, comunque vorrei dirle che ora non mi sento ansionso o agitato accuso solo una debolezza al mattino tipo sonnolenza e la sera intorno alle 22:00; ho una sudorazione eccessiva ad un minimo sforzo o quando la temperatura esterna dell'aria è calda, a volte mi sento un senso un leggero senso di nausea e aria nella pancia, secondo lei da cosa potrebbe dipendere questa mia condizione di salute attuale? una affaticamento fisico? riferirò comunque questo che le ho detto al mio medico curante, attendo un suo consiglio in merito, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Quello che riferisce è probabilmente in parte dovuto alle temperature elevate che stanno caratterizzando la stagione estiva. La stessa misurazione pressoria, poi, comporta una risposta riflessa di tipo ansioso che può determinare un aumento dei battiti. Per gli altri sintomi non si preoccupi, andrà meglio appena il clima migliorerà.
Cordialità