Utente 260XXX
Salve, è la prima volta che scrivo qui. Vi descriverò i miei sintomi in attesa del ritorno del medico, perché sono preoccupata...ho 20 anni e da circa quattro giorni avverto come pressione al torace, difficoltà a respirare ( e quando respiro diciamo che è dimezzato, non intero ) e dolori al seno sx, tra cui non appena sotto, allo sterno diciamo..delle fortissime fitte molto frequenti ( se dovessi descrivere il dolore direi che è come se mi ci avessero infilato un coltello ), la pressione l'ho misurata ed è la minima 80 e la massima 100, 68 battiti al minuto circa, il battito ho notato che non è regolare, va lento veloce, lento veloce, prende un pò più velocità appunto, quando respiro, fino a rallentare poi, e così via...sono molto ansiosa, nel senso che quando avverto ogni minimo sintomo tendo a preoccuparmi immediatamente per ogni cosa, fino a non pensare ad altro. Vorrei sapere cosa ne pensate voi....grazie mille, Francesca... ( ho messo sezione cardiologia perchè i dolori sono intorno a quella zona..chiaramente spero che non c'entri niente col cuore, che è la cosa che temo di più, poi...)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, gentile utente, i sintomi che descrive non sono imputabili al cuore con una probabilità molto alta, se non con quasi certezza. Le modifiche dei battiti con gli atti respiratori sono normali. L'ansia non lo è....ovviamente ed è quella che a mio giudizio lei deve curare. Forse è utile postare la sua domanda nell'area dei colleghi psicologi...
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la sua risposta. L'ansia è possibile, anche se io non me ne rendo conto, perché come le ho detto mi preoccupo per ogni minima cosa che avverto anormale sul mio corpo. Però Dottore, queste fitte allo vicine allo sterno, dolorosissime, come ad esempio si corre tanto e fa male la milza ( il dolore più o meno è lo stesso, solo che più breve, però frequente, quindi tipo un coltello che brucia...) da che cosa può derivare? E' quello a preoccuparmi...il respiro corto invece, credo dipenda appunto dallo stato di ansia che mi causa questo sintomo doloroso...assieme anche al battito che così non l'ho mai avuto...aspetto un'altra sua gentile risposta...grazie mille, cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi le cause extracardiache che possono giustificare i suoi sintomi sono più di una...per fortuna alla sua età è altamente improbabile che il cuore ne sia responsabile...se proprio vuole stare tranquilla e "far fuori" la sua ansia deve eseguire un test da sforzo (che servirà più per dimostrare che non ci sono problemi con il cuore che per il contrario).
Saluti
[#4] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio moltissimo, dunque provvederò e le farò sapere.
Cordiali saluti..