Utente 260XXX
Salve a tutti, è da fine aprile 2012 che ho un problema al polso, e dopo svariate ecografie, laser, ultrasuoni mi sono deciso di fare una risonanza magnetica dato che il dolore era divenuto insopportabile.
Preannuncio che faccio combattimenti di arti marziali e tale trauma l'ho avuto durante un'allenamento serale.
Quanto segue è stato riportato dalla risonanza, fino al 31 luglio non avrò appuntamento con uno specialista, ma vorrei comunque un parere prima di quel tempo.



Disomogeneo infarcimento edematoso dell'osso trabecolare spongioso del semiulnare, esteso a gran parte dell'osso in assenza di rime di frattura verosimile espressione degli esiti di un traumatismo contusivo da impatto osseo diretto.
Associato sottile film di versamento fluido intrarticolare perilunare e periscafoideo, da sinovite reattiva.
Non si apprezzano alterazioni morfostrutturali focali o diffuse a carico delle strutture capsulo-legamentose estrinseche del carpo; in particolare non si rilevano lesioni di origine traumatica né diastasi fra le ossa carpali.
Nella norma tutti i restanti segmenti scheletrici carpali nulla da segnalare anche a carico della sidesmosi radio-ulnare distale.
Nella norma tutte le strutture tendinee esaminate, sia sul versante estensore che flessore del polso.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

la cosa principale, nel suo caso, è il riposo funzionale, meglio se evita del tutto il movimento del polso.

Utilizzerei un tutore rigido (steccato) da indossare per una quindicina di giorni.

Ancora meglio se fa la magneto-terapia.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dottore

La ringrazio per la celere risposta; quindi mi consiglia di tenere il tutore? Anche di notte o basta solo durante il di'?
Potrei usare pomate o argea kyron per sfiammare piu' velocemente?
La ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il tutore va tenuto certamente durante il giorno, meglio se anche di notte.

Le pomate o altri trattamenti locali sono poco efficaci nel suo caso.

L'edema intraspongioso del semilunare richiede tempo, immobilizzazione e, se possibile, magnetoterapia.

Non farei altro.