Utente 260XXX
Buongiorno desideravo porre un quesito, premetto che vivo in sicilia l'altra sera mi trovavo con alcuni miei familiari fra cui una mia cugina incinta a cena con un parente che rientrava dall' africa, si è saputo poi che lo stesso nei giorni succesivi è stato ricoverato per aver contratto la malaria.
le domade sono le seguenti:
io avevo un taglietto al dito in fase di guarigione avendogli dato la mano c' è possibilita di contaggio?
visto che la stessa sera la cena si svolgeva furoi all 'aria aperta e c' erano diverse zanzare è possibile che una delle stesse avendo punto il parente contaggiato e poi uno degli altri commensali abbia potuto trasferire la malattia?
Ringraziando anticipatamente per una vostra eventuale risposta colgo l 'occasione per porgere i miei piu cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli
32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
non c'è alcun rischio di trasmissione della Malaria se non attraverso la puntura di Zanzare del genere Anophele che non vivono più nel nostro paese dagli anni 50.
L'unico rischio al di fuori di un viaggio all'estero in un paese endemico come l'Africa ( dove è possibile la diffusione anche con trasfusioni di sangue infetto) è quello raro ma non impossibile di essere punti da una zanzara Anophele "appena sbarcata" da un volo intercontinentale.
Alcuni casi infatti sono stati registrati in Italia in prossimità di aereoporti.

Cordiali Saluti