Utente 254XXX
Salve ho 25 anni e mi e' stata diagnosticata una Prostatite e un Orchiepididimite dx,e modesto Idrocele sempre dx di cui e' gia da 10 anni che lo tengo e fortunatamente non ho avuto mai ingrossamenti.Ho fatto urinocoltura di cui negativo e spermiocoltura in cui e' risultato Strafilococco Citreus con carica batterica 100 UFC/ml,per la Clamydia non so se in queste analisi viene riconosciuta o bisogna fare esami specifici per diagnosticarla.Il dottore mi ha prescritto Ciproxin 1000RM + Lenidase 1 compressa ogni 12 ore per 10 giorni,senza nessun risultato.Dopo una settimana sono ritornato dal mio Urologo e mi ha prescritto Rocefin per 6 giorni,1 al giorno,e Topster supposte per 10 giorni.Mi era un po' calmato il senso di bruciore al retto e il dolore al testicolo,pero' sono ricomparse durante il mio lavoro,sto all'impiedi 11 ore al giorno servendo clienti in un negozio e in piu mi e' venuta una infiammazione al glande.Al prossimo appuntamento mi ha detto che ancora l'infiammazione non era passata e mi ha prescritto Levoxacin 500 per 10 giorni, altri 10 di Topster,crema Balanil la sera e Gentalyn la mattina da mettere sul glande e Saugella Uomo per lavaggi,riposo e ghiaccio.Sono al settimo giorno,ma niente ancora,dolori al testicolo e bruciore al retto alcune volte,il glande va meglio invece.Non capisco se il problema sta che proprio non posso veramente lavorare e dovrei stare a riposo,cosa che non sarebbe cosi facile,oppure dovrei farmi qualche altre analisi specifici?Non bevo Alcool,fumatore purtroppo,ma non eccessivo,rapporti sessuali 2 o 3 a settimana.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,un'orchiepididimite porta ,fatalmente, ad un ingrossamento...senza un chiaro rapporto di causa/effetto con la stazione eretta,a differenza dell'idrocele.La balanopostite ha un andamento autonomo.La positività degli esami batteriologici e l'andamento recidivante della sintomatologia clinica legata alla prostato/vesciculite,parzialmente resistente alle terapie antibiotiche,consigliai ricorso al solo specialista reale in quanto dalla nostra postazione telematica è problematico esprimersi correttamente in merito.
Il normale andamento della vita sessuale,comunque,rappresenta un segnale molto positivo.Il fumo è un killer della salute generale e sessuale.Cordialità.