Utente 262XXX
buon giorno
il mio compagno è affetto da sindrome di peyronie in stato avanzato ed il suo dottore gli ha indicato come assolutamente necessario l'intervento chirurgico, lo ha però informato che si tratta di un intervento molto rischioso che facilmente potrà lasciare delle conseguenze quali ad esempio la lunghezza del pene.
Ho letto di un nuovo trattamento CRIOPASS da circa un anno attuato anche su larga scala nel campo sportivo e in questo campo.
Vorrei cortesemente conoscere il vostro parere a tal proposito.
Vivo in Piemonte.
Grazie per volermi riscontrare

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,al momento,i risultati dalla terapia in oggetto non soso stati valutati dalla letteratura internazionale,per cui,consiglierei di rifarsi ai metodi tradizionali che,con ovvi,relativi,effetti collaterali,garantiscono un buon risultato.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
potrei ancora chiederle se ci sono dei centri di grande preparazione in nord Italia e magari essere indirizzati ad uno di questi?
Grazie ancora
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la Sua città presenza delle Eccellenze in campo uro-andrologico.Ne parli con i Suo medico di famiglia.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Grazie moltissimo, cordialità