Utente 136XXX
Sarlve Egr. Dott.ri
Volevo sapere se ad oggi esistono cure definitive alla disfunzione erettile.
So che molto probabilmente la risposta sarà: "dipende", ovviamente dalle cause e patologie o dall'età.
Ma per l'appunto e per avere una risposta quanto più esaustiva volevo sapere, se possibile, quali sono le cause che possono essere risolte totalmente e quali invece, per svariate ragioni, prevedono l'assunzione di apporti esterni pur di avere normali rapporti sessuali.
In oltre mi interesserebbe nello specifico sapere, se a causa di un prolungato uso di sigarette si arriva a parziali ostruzioni della circolazione, se tale situazione è totalmente risolvibile.
Grazie e distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le cure ci sono a seconda della causa scatenante. Curata la causa (psicogena, ormonale, circolatoria o prostatica ecc...) se residua defici erettivo (più frequente il residuo nelle cause circolatorie e prostaitiche) si usano farmaci erettogenici: sildenafil, tadalafil, vardenafil.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini, che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.