Utente 263XXX
Nel caso sia avvenuta una frattura dello ioide, è possibile ri-saldarlo? (O suturarlo se non è ancora ossificato)
Se no, a parte problemi alla fonazione e alla deglutizione, i monconi comportano elevato rischio di lesione per i tessuti/strutture vicini/e (penso alla carotide) considerando che tipicamente si spezza una della corna?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Non sono una signorina di cui sopra, sono un utente appena iscritto e avevo questa curiosità a riguardo delle cartilagini in via di ossificazione.
La cartilagine tiroidea in caso di forte contusione può essere suturata se fratturata.
In caso di tentativo di strozzamento o strangolamento l'osso ioide può rompersi in 2 monconi e ho solo chiesto se esiste una tecnica per la sua suturazione o si preferisce asportarlo onde evitare danni alle strutture vicine.

Penso si noti parecchio la differenza di stile nello scrivere tra me e la suddetta signorina che lei crede io sia!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Anche se fosse un'Utente appena iscritta non sarebbe esentata dal rispettare le linee guida di questo sito. In particolare le consiglio di leggere gli articoli 2a, 2e, 2g, e in generale tutta la "Parte I", che puo' reperire al link http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp#parte1
Le auguro buon ferragosto!
[#4] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Non si preoccupi, non sono la signorina e ho già informato lo staff di confermarglielo a partire dai miei dati di connessione al sito (IP, provider e mail di registrazione che ovviamente sono a disposizione dei gestori del sito).
Non sono minimamente interessato ad assurdità come rotture impossibili di un tessuto cartilagineo per semplice pressione esercitata da se stessi.

Consideriamo lo scenario invece realistico di un anziano con lo ioide ormai ossificato e che viene aggredito da un criminale e viene strozzato ma fortunatamente si salva.

Cosa si fa dei monconi rimasti?

a) Si lasciano in loco se e quando
b) Si asportano se e quando

Nel caso di un giovane le soluzioni sono ancora queste o è possibile un'operazione di sutura come per le cartilagini tiroidee?

Buon Ferragosto a lei dottore!
[#5] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
il quesito che Lei ci pone è gia stato sottoposto all'attenzione dei Consulenti di questo sito decine di volte. Ed anche ID e provider diversi non escludono con certezza che la provenienza non sia ancora la medesima.
Ecco il motivo della risposta del Dr. Spina.
Che Lei sia o meno l'autore delle reiterate ingiustificate richieste non cambia il fatto che le finalitá di questo sito non comprendono la soddisfazione di "curiosità" (come Lei stesso afferma al post 2) ma di casi clinici reali, cosa che non sembra in questione neanche in questo caso.
Fornisca eventualmente dati che consentano di fare riferimento a fatti concreti piuttosto che a "cartilagini in via di ossificazione", "scenari realistici" e pazienti anziani e pazienti giovani.
I Professionisti di questo servizio mettono volentieri a disposizione gratuitamente il proprio tempo, la propria esperienza ed anche la propria pazienza, ma entro certi limiti.
Grazie.
[#6] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Ha assolutamente ragione ma come viene altrettanto spesso ripetuto se avessi un problema simile e non ragionassi per scenari mi rivolgerei ad un medico in carne ed ossa per una visita, non chiederei un parere su argomenti a carattere apersonale dato che online questo solo si può fare (fornire poi qualche dato come fanno spesso gli utenti è inutile fuori da una doverosa anamnesi).

Quello che stupisce è che fra tutti i traumi della laringe l'unico che non viene mai analizzato a fondo - in quanto solitamente constatato post mortem - è la frattura dello ioide: non trovo infatti alcuna trattazione che riguardi altro se non le sue funzioni o la sua utilità a livello investigativo nei casi di strozzamento ad omicidio avvenuto (e non tentato).
[#7] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
..."un parere su argomenti a carattere apersonale dato che online questo solo si può fare (fornire poi qualche dato come fanno spesso gli utenti è inutile fuori da una doverosa anamnesi)."...

Questa è una sua opinione.
L'esperienza maturata dai Consulenti di questo Sito, pur con limiti e prudenza ben riconosciuti, sta dimostrando esattamente il contrario.

Ci asterremo in ogni caso dal dare seguito a questa richiesta e a tutte le altre SOVRAPPONIBILI che da qualunque Utente, con qualunque account, Id, ecc. dovessero pervenire.
La preghiamo pertanto di desistere. Grazie.
[#8] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Non si preoccupi, ho risolto andando io stesso dall'otorino per la visita che avevo programmato (ho subito un trauma costrittivo alla laringe qualche tempo fa, per quello ero curioso a riguardo).

Lui stesso ha confermato che in caso di rottura si tende a lasciarlo.

Spero così di soddisfare le "curiosità" di altri utenti come me.