Utente 471XXX
Salve,
avrei una domanda da porre: a causa della mia malattia (Morbo di crohn) , porto abitualmente i valori della sideremia e ferritina bassi. Considerando che ultimamente ho fatto anche esami dello sperma e risultano valori di motilità e numero bassi.
Mi chiedo se avere la sideremia e la ferritina bassi può causare questo deficit nello sperma?
Cosa ne pensate?
Vi ringrazio anticipatamente.
Resto in attesa

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

prima di dare consigli e giudizi è opportuno conoscere i suoi dati per intero riportando sia l'esame del liquido seminale eseguito secondo i criteri WHO, sia i dati ematici riportando ferritina, sideremia, transferrina ed emocromo. Con questi dati potremo consigliarla se eseguire ulteriori accertamenti sia attraverso una visita che tramite ulteriori indagini diagnostiche e quindi capire quanto la sua patologia possa interferire sulla sua fertilità.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Salve, sono un ragazzo di 30 anni con patologia di morbo di crohn.
Da fine 2011 i miei volori di ferritina sono a 9 (valore di riferimento minimo è38) e sideremia a 49 (valore di riferimento è a 65) Emecromo ok - Urine ok.
A maggio 2011 a seguito di un controllo di routine dall'urologo ho richiesto accertamenti sulle condizioni dello sperma solo per un controllo generico visto che non l'avevo mai fatto.
I risultati dello sperma di maggio 2011, (esame eseguito a casa e poi portato in un laboratorio analisi, non so se sono stati eseguiti i criteri WHO, cosa sono?) sono:
volume 4ml
PH 7,8
Aspetto: Torbido
Fluidificazione: Completa
Viscosità: anomala
concentrazione nemaspermica: 15 milioni/ml
Motolità nemaspermica alla fluidificazione: 30%
Rapida progressiva rettilinea: 5%
Progressiva rettilinea: 10%
Torpida no progressiva rettilinea: 10%
in loco: 5%
Dopo 2 ore: 20%
Rapida progressiva rettilinea: 0%
Progressiva rettilinea: 5%
Torpida no progressiva rettilinea: 10%
in loco: 5%
Dopo 8 ore
Rapida progressiva rettilinea: 0%
Progressiva rettilinea: 0%
Torpida no progressiva rettilinea: 0%
in loco: 0%
Forme normali: 70%
Forme anormali: 30%
anomalie della testa: 20%
Anomalie del collo: 5%
Anomalie della coda: 5%

Fatta 1 cura per 2 mesi di fluimucil e 1 compressa di Permixon per sospetta prostatite

Successivamente il mio medico mi ha fatto fare la ricerca di batteri sullo sperma ma tutto negativo. No varicocele. Alla visita testicolo sinistro lievemente più piccolo del contro-laterale. All'ecoDoppler piccola cisti all'epididimo (testa) a sinistra di 3 mm.

A Novembre 2011 ripeto l'esame di spermiogramma:

volume 5,5ml
PH 8
Aspetto: Torbido
Fluidificazione: Completa
Viscosità: anomala
concentrazione nemaspermica: 5 milioni/ml
Motolità nemaspermica alla fluidificazione: 10%
Rapida progressiva rettilinea: 0%
Progressiva rettilinea: 0%
Torpida no progressiva rettilinea: 5%
in loco: 5%
Dopo 2 ore: 5%
Rapida progressiva rettilinea: 0%
Progressiva rettilinea: 0%
Torpida no progressiva rettilinea: 0%
in loco: 5%
Dopo 8 ore
Rapida progressiva rettilinea: 0%
Progressiva rettilinea: 0%
Torpida no progressiva rettilinea: 0%
in loco: 0%
Forme normali: 70%
Forme anormali: 30%
anomalie della testa: 20%
Anomalie del collo: 5%
Anomalie della coda: 5%

A dicembre faccio un altra visita da un altro medico che alla visita non trova nulla di significativo, ovvero mi conferma niente varicocele o molformazioni e no reflusso reno-spermativo.
sospetta un infiammazione da prostatite visto che nella mia storia clinica ho diverse ricadute.

Mi prescrive la seguente cura:
Seminox 1 cpr 2 volte al dì per 2 mesi; a seguire lo spergin forte 1 cpr al dì per 2 mesi; Leviaprost 1 cpr al dì per 3 mesi.

Io per la mia patologia da crohn prendo l'asacol(mesalazina) 8 cpr al dì e 1cpr di gastraprotettore.

A metà settembre finisco la terapia e ripeterò gli esami.
Nell'attesa mi era venuto il dubbio che questi valori dello sperma siano causati dal ferro basso che tendo a portarmi dietro. E' possibile secondo lei Dottore?Premetto che Luglio 2011 fino a qualche mese fa ho vissuto un periodo di forte stress a lavoro.
Dalle visite mediche a parte la prostatite non mi hanno evidenziato nulla di anomalo però non posso essere preoccupato visto che l'anno prossimo mi sposo.
Mi dia un parere, Lei cosa ne pensa? Consigli?
L'esame fatto a casa e poi portato in laboratorio è attendibile?
Grazie per la disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

come già detto l'esame ematico deve contenere per esteso i seguienti parametri: EMOCROMO per esteso, FERRITINA, SIDEREMIA, TRANSFERRINA.

L'esame del liquido seminale che ci ha riportato è INATTENDIBILE poichè non segue i criteri del WHO (Organismo Mondiale della Sanità) e quindi non è confrontabile. Ripeta l'esame inun centro dedicato a problematiche riproduttive e se poi lo desiderasse siamo a disposizione.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Salve, di seguito gli esami del sandue risalenti a Marzo 2011:

Emocromo:
WBC 7.80 K/uL (4.00-11.0)
NEU 5.64 - 72.4%N (1.00-6.90 / 40.0-75.0%N)
LYM 1.39 - 17.8%L (.600-3.40 / 20.0-45.0%L)
MONO .613 - 7.86%M (0.00-.900 / 0.00-10.0%M)
EOS .108 - 1.38%E (0.00-.700 / 0.00-6.00%E)
BASO .043 - .555%B (0.00-.200 / 0.00-1.00%B)

RBC 5.18 M/uL (4.50-6.50)
HGB 13.5 g/dL (13.0-18.0)
HCT 41.9% (40.0-54.0)
MCV 80.9 fL (76.0-96.0)
MCH 26.1 pg (27.0 -32.0)
MCHC 32.2 g/dL (30.0-35.0)
RDW 14.4% (11.5-14.5)

PLT 363. K/uL (150.-400.)
MPV 7.41 fL (8.00-12.0)

FERRITINA: 9 ng/ml (38.0-280,0 ng/ml)

SIDEREMIA: 49 mcg%ml (65-175mcg%ml)

TRANSFERRINA: MANCA!

Ecco Dottore considerato gli esami sopra, e in genrale parlando il ferro può incidere sul deficit dello sperma?

Quando mi dice che gli esami dello sperma fatti non sono attendili poichè non segue i criteri del WHO (Organismo Mondiale della Sanità), è posibile dunque che se ripeto l'esame segondo questi criteri del WHO, possa risultare normale? i precedenti fatti non sono minimamente da prendere in considerazione?.

e infine dottore considerando che all'ecodopller non è risultato nulla di significativo è possibile rientrare alla normalità da questa oligoastenospermia?
Le chiedo scusa per tutte queste domande ma sto vivendoo un periodo di forte ansia visto che fra 1 anno mi sposo e non è facile per me rispondere alle domande della mia ragazza che quanto me è preoccupata.
La ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La ripetizione degli esami che più volte le ho sottolineato servono anche per capire se integrare con una terapia a base di ferro, e visto che gli ultimi esami ematici risalgono a marzo può benissimo ripeterli anche per confrontarsi.

La ripetetizione dell'esame seminale secondo i criteri WHO serve per potersi confrontare con qualcosa di attendibile e non di vago e tutto questo al fine di poter migliorare in caso di un referto anomalo.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dott, Maretti,
in data 03/09/2012 ho ripetuto gli esami del sangue:

Emocromo:
WBC 6.5 (4.0 - 11.0)
NE 4.5 (1.7 - 7.7)
LY 1.1 (0.4 - 4.4)
MO 0.7 (0.0 - 0.8)
EO 0.2 (0.0 - 0.6)
BA 0.0 (0.0 - 0.2)

RBC 4.96 ( 3.80 - 5.50)
HGB 13.6 (11.0 - 17.0)
HCT 40.3 (36.0 - 56.0)
MCV 81.3 (80.0 - 100)
MCH 27.4 (28.0 - 36.0)
MCHC 33.7 (31.0 - 37.0)
RDW 13.2 (10.0 - 16.5)

PLT 270 (120 - 380)
PCT 0.12 (0.10 - 1.00)
MPV 4.5 (5.0 - 10.0)
PDW17.2 (12.0 - 18.0)

FERRITINA: 22.1 (31 - 380)
SIDEREMIA: 31 (55 - 175)
PCR: 18.2 ( FINO A 7.5)

ESAME URINE NELLA NORMA
All'esame microscopico del sedimento si evidenziano Rare Cellule.

Ricordo sempre ch di mio ho un morbo di Crohn e le pillole che prendo sono Asacol e Gastroprotettore.

Che ne pensa degli esami in relazione al quadro generale?

[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non è di nostra competenza ma bensì del suo gastroenterologo che valutati gli esami odierni rispetto a quelli passati valuterà se e quale terapia adottare.

Ancora cordialità
[#8] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Si certo e sicuramento lo farò con il mio gastenterologo.
Quello che mi chiedevo io è se questi valori del sangue e in particolare sideremia e ferritina bassi incidono sullo spermiogramma.

Grazie sempre per la disponibilità
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
si potrebbero incidere e comunque la situazione seminale va rivalutata dopo eventuale terapia del suo gastroenterologo.

Ancora cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dottore, vorrei un suo parere:
la prossima settimana deve ripetere lo spermiogramma perchè concludo la terapia che mi ha prescritto il mio andrologo (Seminox 1 cpr 2 volte al dì per 2 mesi; a seguire lo spergin forte 1 cpr al dì per 2 mesi; Leviaprost 1 cpr al dì per 3 mesi.), mi chiedevo visto che in queste ultime 3 settimane ho avuto un periodo di forte stress/nervosismo emotivo e di lavoro, potrebbe incidere sull'esame che devo fare anche se pur ho eseguito la cura farmacologica?
Conviene fare l'esame senza pormi problemi di questo tipo? o secondo lei conviene aspettare e fare l'esame in situazione "nervo-stress" normale?
Mi scusi per le paranoie.

Ps: Nel frattempo ho eseguito gli esami ormonali e sia LH; FSH; PROLATTINA; TESTOSTERONE E TESTOSTERONE LIBERO sono nella norma perfettamente.(preferisce che le scrivo i risultati comunque?)
In attesa di un suo riscontro,
cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dottore, vorrei un suo parere:
la prossima settimana deve ripetere lo spermiogramma perchè concludo la terapia che mi ha prescritto il mio andrologo (Seminox 1 cpr 2 volte al dì per 2 mesi; a seguire lo spergin forte 1 cpr al dì per 2 mesi; Leviaprost 1 cpr al dì per 3 mesi.), mi chiedevo visto che in queste ultime 3 settimane ho avuto un periodo di forte stress/nervosismo emotivo e di lavoro, potrebbe incidere sull'esame che devo fare anche se pur ho eseguito la cura farmacologica?
Conviene fare l'esame senza pormi problemi di questo tipo? o secondo lei conviene aspettare e fare l'esame in situazione "nervo-stress" normale?
Mi scusi per le paranoie.

Ps: Nel frattempo ho eseguito gli esami ormonali e sia LH; FSH; PROLATTINA; TESTOSTERONE E TESTOSTERONE LIBERO sono nella norma perfettamente.(preferisce che le scrivo i risultati comunque?)
In attesa di un suo riscontro,
cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
aggiungo inoltre: è consigliabile interrompere per qualche giorno la cura per il morbo di crohn? ovvero Asacol (mesalazina) e gastroprrotettoremprima di effettuare l'esame?
[#13] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Continui la sua terapia ed esegua l'esame che attendiamo per valutare.

Cordialità
[#14] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Salve,
oggi ho eseguito l'esame di spermiogramma e spermiocoltura. Addesso attendo gli esiti e le farò sapere.
Avrei delle domande sull'esesuzione dell'esame che ho fatto:

Ho fatto l'esame con 3 giorni e mezzo di astinenza ma al laboratorio ho comunicato 4 gg.I giorni d'astinenza vanno bene? e anche la non corretta comunicazione al laboratotio inflisce qualcosa?

Prima di fare l'esame ho fatto pipì, poi mi sono lavato compreso le mani e ed ho eseguito l'esame aspettando fino all'ultima goccia che cadesse nel barattolo. E' una procedura corretta l'esecuzione dell'esame fatto? (fatto direttamente in laboratorio). O c'è qualcosa che ho sbagliato e va rifatto?

Grazie sempre per la disponibilità
[#15] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Tutto eseguito nei tempi corretti seguendi icriteri WHO, e se non ha contaminato il barattolo durante la raccolta, va bwne anche la spermiocultura.
[#16] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Salve,
ho ritirato gli esami e e i risultati sono:

Spermioculutura: Negativa

Spermiogramma:

Astinenza: 3,5gg
Liquefazione: completa
Viscosità: normale
Volume: 3,0 ml
Colore: Opalescente
ph: 7.9

Cellule rotonde: 2.000.000/ml
Leucociti: 1.000.000/ml (v.n. <1.000.000/ml)

OMS 2010 Concentrazione
Progressiva: 19,8% 2,0 milioni/ml-------6,1 milioni/eiaculato
No progressiva: 25,5% 2,6 milioni/ml-------7,9 milioni/eiaculato
Assente: 54,7% 5,7 milioni/ml------17,0 milioni/eiaculato

Totale 10,4 milioni/ml-----31,1 milioni/eiaculato


motilità Concentrazione

Progressiva veloce (tipo a) 12% 1,2milioni/ml-----3,7 milioni/eiacul
Progressiva lenta (tipo b) 7,8% 0,8 milioni/ml----2,4 milioni/eiacul
Non Progressivi (tipo c) 25,5% 2,6 milioni/ml----7,9 milioni/eiacul
Immobili (tipo d) 54,7% 5,7milioni/ml-----17,0milioni/eiacul

VELOCITA' CURVILINEA (VCL) :
Totale 29.4 ùm/s
Lenti12.7 ùm/s
Medi 24.6 ùm/s
Rapidi 46.7ùm/s
VELOCITA' RETTILINEA (VSL)
Totale: 16.1 ùm/s
Lenti: 4.1 ùm/s
Medi: 10.9 ùm/s
Rapidi:30.7ùm/s
VALORE MEDIO (VAP)
Totale: 21.9 ùm/s
Lenti: 7.0 ùm/s
Medi: 17.9 ùm/s
Rapidi: 37.2 ùm/s
INDICE DI LINEARITA' (LIN)
Totale: 54.7%
Lenti: 32.4%
Medi: 44.1%
Rapidi: 65.8%
INDICE DI RETTILINEATA'(STR)
Totale: 73.5%
Lenti:59.1%
Medi: 60.5%
Rapidi: 82.7%
INDICE DI OSCILLAZIONE (WOB)
Totale: 74.5%
Lenti: 54.8%
Medi: 72.8%
Rapidi: 79.5%

VALORI MEDI DI ALTRI PARAMETRI
Ampiezza laterale movimenti testa (ALH)
Totale: 1.3 ùm
Prog. media: 0.9 ùm
Prog. rapida: 1.4 ùm
FREQUENZA BATTITO CODA (BFC)
Totale 10,0 Hz
Progr. media 5.5 Hz
Prog. rapida 12.3 Hz

TEST DI VITALITA'
Spermatozoi vitali: 70,0%

ANALISI MORFOLOGICA
Normale: 6.7%
Anormale: 93.3%

Indice di teratozoospermia: 1,9
Indice di deformità: 1,7

SOLO UN DIFETTO
Testa: 36.7%
corpo intermedio: 0,0%
coda: 0,0%
CLASSIFICAZIONE DI BASE
Normale: 6.7%
Difetti della testa: 93.3%
Difetti corpo intermedio: 53.3%
Difetti della coda: 10.0%
Gocce citoplasmatiche: 16.7%
DIFETTI MULTIPLI
testa + corpo intermedio: 46.7%
testa + coda: 3.3%
corpo intermedio + coda: 0.0%
testa + corpo intermedio + coda: 6.7%

DIFETTI DEGLI SPERMATOZOI
Dimensione normale: 26.7%
Micro: 0.0%
Macro:73.3%
Forma normale10.0%
A pennello: 0.0%
Sottili: 33.3%
Rotondi: 50.0%
Piriformi: 0.0%
Amorfi: 6.7%
Acrosoma Normale: 56.7%
Anormale: 43.3%
Pezzo intermedio normale: 46.7%
Dimensione anormale: 43.3%
Angolato: 6.7%
Inserzione anormale: 16.7%
Coda Normale: 90.0%
anormale: 0.0%
Corta: 0.0%
Irregolare: 0.0%
arrotondata: 3.3%
Multiple: 0.0%
Senza coda: 0.0%
Angolata: 6.7%

VALORI MORFOMETRICI:
testa:
Lunghezza: Media 6.3ù - Deviazione 1.0ù
Larghezza: Media 3.2ù - Deviazione 0.4ù
Area: Media 15.9 ù2 - Deviazione 2.5 ù2
Perimetro: Media 16.9 ù - Deviazione 2.6ù
Acrosoma: Media 42.1% - Deviazione 9.6%

Corpo intermedio
Larghezza: Media 1.5 ù - Deviazione 0.7ù
Area: Media 2.3 ù2 - Deviazione 1.3ù2
Angolo: Media 17.. gradi - Deviazione 21.0 gradi

Gli esami ormonali e sia LH; FSH; PROLATTINA; TESTOSTERONE E TESTOSTERONE LIBERO sono nella norma perfettamente.

I valori della ferritina e della sideremia continuano ad essere sotto i livelli di normalità.(possono influire)

alla luce di tutta la mia storia sopra riportata, cosa ne pensa? sia in un quadro generale sia nel dettaglio.

Ho sempre fatto gli esami dello spermiogramma, anticipati da un periodo di forte stress e ansia specie quest'ultimo.

Pareri, consigli, sono molto giù considerato che fra un anno mi sposo, sto vivendo il tutto con molto apprenzione, ansia e stress.

Grazie sempre per la disponibilità
[#17] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
il suo esame seminale denota dei parametri al di sotto dei valori minimi sia nel numero (oligospermia) sia nella motilità (astenospermia) e quindi è necessaria una visita presso uno specialista che valuti quali patologie possono interferire sulla sua fertilità e quindi procedere con adeguate terapie.

un cordiale saluto
[#18] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Ma mi chiedevo:
visto che gli ormoni sono ok,
ecografia tutto ok (segnalato solo All'ecoDoppler piccola cisti all'epididimo (testa) a sinistra di 3 mm.)
Spermiocultura sempre negativa.

Gli esami del sangue ok tranne per la sideremia e la ferritina

Quest'ultimo spermiogramma è stato fatto dopo 4 mesi di cura.

Viene riscontrata una prostatite che ho curato nei 4 mesi di cura.

Secondo lei che consiglio può darmi sul proseguo della diagnosi?
altri esami? cambio di cura?

E' possibile che una situazione di stress, morbo di crohn, valori di sideremia e ferritina bassi, e prostatite che a volta si presenta a provocare questo spermiogramma?.
Lei che consiglio può darmi?
[#19] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
la sua situazione clinica può incidere negativamente sulla sua fertilità e consigliarle una terapia sarebbe estremamente superficiale e quindi proprio per questo le ho consigliato di rivolgersi ad uno specialista competente.

cordialità