Utente 128XXX
Salve mi chiamo claudio ho 30 anni da 15 anni ho iniziato a soffire di disturbi alle vie respiratorie precisamente con il naso starnutivo appena c'era polvere avvertivo prurito al naso e quando tornavo a casa con il motorino mi colava sempre il naso. stavo piu' male nei mesi dove c'era piu' fioritura come marzo aprile e maggio. I sintomi nel corso degli anni sono peggiorati tanto che in diversi anni ho contattato medici diversi e allergolici tutti hanno diagnosticato una forte allergia agli acari e alla parietaria trattata sempre con antistaminici diversi come zirtec aerius kestine e clarityn e con spray cortisonici come flixonase e poi nasonex. Ho sempre avuto mal gi gola 365 giorni all'anno in forma debole e piu' grave in certi episodi al mese con sensazione di orticaria e di palline di pus piccole in tutto il tessuto della gola dell'esofago e dei polmoni, gli altri sintomi sono rumori al naso tipo di pressione poi pruriti al naso e nel viso, muco bianco perenne alcune volte debole e molte volte + costante da alcuni anni la sensazione e quella di nn riuscire a buttarlo del tutto (pima bastava andare a mare o bere un bicchiere di coca cola per ricorrere al fazzoletto e trovare una cosa viscida tipo colla bianca che adesso c'è ma forse + limitata) e rimane depositato nella gola poi ho un senso come se i polmoni funzionassero la metà delle mie capacità e sento bruciore su tutto l'esofago e sul petto alcune volte quando + forte questo sintomo sento il cuore piu' sensibile ai battiti accellerati duranti un emozione. Mal di testa e occhi lucidi e certe volte vampate di calore. Sono un tipo molto ansioso e per questo problema perdo spesso le forze e la paziensa ho dolori muscolari e irrigidimento sparso ed il mio umore è sempre pessimo. Per molti anni ho preso degli antidepressivi come tavor e cymbalta da mesi sospesi e da mesi ricomparsi tutti i problemi + forti sembra ci sia una correlazione ma nessuno è stato in grado di capire cosa ho nonostante ho fatto vaccini seguito cure dove si diceva che avevo la struttura della mucosa compromessa a causa di nn sà cosa e poi in seguito dicendomi che il problema si deve tamponare sempre per adesso con del cortisone deltacortene che nn sono daccordo alla somministrazione ripetuta nel tempo. quindi adesso prendo sempre antistaminico ma nn riesco a tamponare il problema persistente nn so' a chi rivolgermi trovo sempre dottori molto bravi ad imbottirti facilmente di farmaci e nn risolvere il problema ne sono stuto e penso spesso di farla la finita. vi chiedo da dove deriva questo forte e spiacevole problema che mi opprime e se risolvibile grz.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Le consiglio innanzitutto, dopo essersi consultato con il suo medico curante, di fare una spirometria (per l'aspetto broncopolmonare) e una TC per seni nasali e paranasali (per verificare un'eventuale sinusopatia cronica). Per cio' che riguarda l'aspetto broncopolmonare controllerei bene visto che è un soggetto giovane e i sintomi che lei riferisce sono importanti . Da quello che dice sulla sintomatologia delle alte vie aeree è forte il sospetto di una sinusite (frequente negli allergici) . Cominci a mettere qualche punto fermo e ad escludere malattie importanti come l'asma. Cordiali saluti. a disposizione per qualsiasi chiarimento.
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
mi scusi ancora se insisto ma ovunque sia l'esito esame spirometria e tc credo che il problema non si risolve comunque perchè da tutti i medici contattati sono stati bravi a dare diagnosi ma peggiori a dare cure il mio problema nn l'ho risolto nemmeno al 20 percento io sto' male tutto l'anno e non solo durante certi episodi addirittura alcuni medici hanno il vaccino per l'allergia serve a non far diventare il problema piu' serio e quindi rimane stabile cioè io staro' male per tutta la mia vità cosi' anche se non peggioro quindi non esiste cura ho un malessere cosi' grave come una malattia incurabile ?
[#3] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
((un altro simpaticone durante una visita alle terme di salsomaggiore nel 2000 mi disse ma tu fumi ? io gli dissi no assolutamente dai faccio uscire a tua madre dalla stanza gli dissi nn c'è bisogno che la fà uscire perchè se io fumo mia madre se ne accorgerebbe all'istante... ah ma allora com'è possibile che hai cosi' infimmata la mucosa gli disse ah nn lo so' lei me lo dovrebbe dire.. mi diede na cura che fu' pura e semplice acqua frescaa e da li già prendevo lo zirtec ma nn mi ha risolto nulla come nn mi ha risolto la situazione le cure termali di salsomaggiore..))
[#4] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
....non so che terapie le abbiano dato..che io sappia i suoi fastidi non derivano da patologie incurabili. Purtroppo non posso aiutarla ulteriormente poiché data l'impossibilità di visitarla ed ascoltare bene i suoi problemi non posso darle un indirizzo terapeutico. Cordiali saluti.