Utente 264XXX
Salve mi chiamo Nicola ho 47 anni sono iperteso da circa 5 anni assumo triatec da 10 mg. ultimamete per caso ho controllato la pressione rimanendo in piede e ho notato notevoli variazioni con la pressioni misurata stando seduto, esattamente 135/85 in piedi
119/72 seduto, queste variazioni sono normali?
Preciso che i valori misurati stando seduto si attestano sempre e per tutto l'arco della giornato sul valore su citato, mentre in piedi i valori arrivano anche a 140/90.
Se è quanto su esposto è normale che senso avrebbe la misurazione con holter visto che la maggior parte delle misurazioni sono effettuate in piedi?
Le sarei grato se mi fornisse indicazione in merito.
Codiali saluti Nicola

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori che lei ottiene misurando la PA in piedi dimostrano che la sua ipertensione non è perfettamente controllata. Tenga conto inoltre di due cose:
- che lei ostenta 90 mmHg di diastolica nonostante il caldo di questi giorni ed è quindi verosimile che quando arriverà il fisco od il freddo questi tenderanno ad aumentare
- che il ramipril ( Triatec) ha una Emilia di circa 12 ore ed è quindi più logico assumere meta dose al mattino e meta allla sera.
Qualora questi valori di diastolica venissero confermati verosimilmente andrà aggiunto un altro antiope ritentivo.
Ne parli con il suo medico
Arrivederci
Cecchini