Utente 265XXX
Sono una ragazza di 32 anni con il cuore sotto controllo dall anno passato dove mi e stato riscontrato episodi di bav di primo e secondo grado.....ho effettuato un nuovo holter a giugno di quest anno e la diagnosi e cambiata.......blocchi di terzo grado.....ho portato tutto al cardiologo che mi aveva visitato un anno fa e mi ha detto che i blocchi sono minimi e che vorrebbe evitare l operazione......venerdì ho una seconda visita con un secondo cardiologo per avere un altro parere....,,premetto che sono molto ansiosa e questa cosa non mi aiuta di certo.....vorrei capire ma devo veramente aspettare svenimenti vari per liberarmi di questo problema?grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La presenza di blocchi AV di terzo grado devono indurre a prendere in considerazione l impianto di un pace maker
Arrivederci
Cecchini