Utente 612XXX
Gentilissimi,
Innanzitutto grazie per l'utilissimo servizio che offrite.
Mi sono operata 8 anni fa di condiloma anale. E poi tutto bene.
Ho appena scoperto di avere un'altro condiloma.
Ora mi chiedo piu che altro(che tanto so gia' cosa mi aspetta, operazione, controlli etc.. etc..) come e' possibile che mi sia successo di nuovo nonostante le precauzioni, il preservativo e un comportamento sano?
E soprattutto, possibile che l'unico modo di riuscirne preveda mesi di astinenza??

Grazie in anticipo.
Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Egr. utente di Medicitalia, la patologia virale da HPV (es: verruche, condilomi, etc) è spesso soggetta a recidive. Per il trattamento dei condilomi perianali non sempre però è un calvario. Esistono anche terapie non invasive dei condilomi (es: crioterapia con azoto liquido seguita da immunomodulatore per uso topico). Chiaramente il sistema più adeguato al trattamento del condiloma e soprattutto alla prevenzione delle recidive, sarà suggerito al momento della visita specialistica presso il Suo Dermatologo Venereologo di zona. Esistono diversi sistemi terapeutici, variabili a seconda della situazione clinica, ma rispetto ad 8 anni fa, oggi il Dermatologo dispone di immunomodulatori in crema, in grado di prevenire le recidive. Si affidi serenamente al collega Dermatologo della Sua regione e vedrà che pian piano risolverà il Suo problema. Evitare possibilmente terapie "fai da te" o diagnosi e terapie online. Cordiali saluti e in bocca al lupo!
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

E' purtroppo possibile avere manifestazioni da condilomatosi anali recidivanti.

Il fatto è che la patologia di 8 anni fa non è quella di oggi: ovvero, la ripresentazione della malattia da HPV non è associata alla precedente ma solo consecutiva.

L'astinenza sessuale non è una terapia, durante il trattametno della condilomatosi, ma detiene il duplice effetto di evitare infezioni al artner e preservare la zona soggetta al trattamento da traumatismi fisici.

cari saluti