Utente 240XXX
Buongiorno,
per sette giorni ho assunto Amoxicillina e acido clavulanico come terapia per le placche in gola, abbianato a Bentelan. Alla fine di questa cura la febbre era sparita (inizialmente anche a 40°) ma rimaneva il senso di stanchezza e malessere, accompagnato da mal di gola. Ieri al controllo medico risulta ancora la presenza di placche (a parere del medico parecchio grosse), così mi prescrive cefditoren (pivoxil) e sospende il primo antibiotico e bentelan. Nel frattempo la febbre sembra risalire (37° esterna, ultimi due giorni invece 36°), e il mal di gola persiste. Volevo sapere se questa è una situazione che può verificarsi o se è pericolosa, per quanto possono persistere le placche in gola? e ricevere un altro parere sulla terapia scelta dal mio medico.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Alberto Calvieri
40% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gent.le Utente
sarebbe preferibile in questo caso,vista la resistenza al farmaco, eseguire un Tampone Faringeo e tonsillare per una terapia più mirata
Cordialmente