Utente 100XXX
Sono una donna di 48 anni, vorrei effettuare il laser per eliminare antiestetici capillari sulle gambe.
Soffro di piastrinosi (666), tutte le analisi prescritte dall'ematologo e esami radiografici per la ricerca della causa di queste piastrine alte sono negative.
Vorrei sapere cosa rischio effettuando il laser ai capillari, posso avere delle controindicazioni di tipo trombotico? si possono formare dei coaguli?
Rimango in attesa di una Vs. cortese risposta.
Cordialmente Carla

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno. Le rispondo, pur non essendo un angiologo in quanto mi occupo di laser, anche quelli vascolari. Può tranquillamente sottoporsi al laser vascolare senza alcun problema. La luce laser è va diretta verso l'emoglobina dei vasi determinando la chiusura degli stessi per azione del calore. Indubbiamente si crea una sorta di coagulazione, ma consideri che i capillari delle gambe sono in generale molto sottili (dell'ordine di micron di diametro) e ciò non ha alcuna ripercussione generale.
L'unica controindicazione è il tipo di pelle, in quanto il laser agisce meglio su pelli chiare (non interferendo con la melanina)
[#2] dopo  
10095

dal 2008
Gentile Dr.ssa La Rovere La ringrazio infinitamente della esauriente risposta e Le invio cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno sig.ra Carla! Grazie al dott. Piscitelli, mi accorgo di aver scritto un'inesattezza riguardo le dimensioni dei capillari. Comunque sia, credo di averla tranquillizzata sulle indicazioni del laser.
Le auguro buona giornata