Utente 146XXX
Buonasera dott. scrivo per mia zia che ha un'età di 83 anni. Sei mesi è caduta e ha riportato una rottura del femore, adesso ha un endoprotesi e cammina con la stampella, ma subito dopo nel mese di luglio è stata sottoposta ad un intervento di chirurgia plastica con innesto, per duplice carcinoma verrucoso associato ad linfocitario perilesionale.Completa l'exeresi delle due lesioni. Dopo essere stata per una settimana senza muovere la gamba, tutto sembrava andare per il meglio, quando a distanza di un mese , la gamba si è gonfiata, dopo aver accusato un forte dolore all'inguine che poi è passato subito, mia zia assume gia' da 3 anni il coumadin che ha sospeso per l'intervento, per un'altra trombosi alla gamba destra che se risolta non appena ha iniziato la terapia anticoaugulante,adesso il problema è questo: ci siamo recati dal medico vascolare per una ecografia e le ha riscontrato : assenza di flusso lungo il decorso della vena iliaca, la vena femorale e la vena poplitea; in particolare la vena femorale si presenta incomprimibile ed il suo lume occupato da materiale disomogeneo.Mi ha detto di fare 1 fiala di Cleaxane 4000 2 volte al di per 10 gg. Ho chiamato, cosi, il dott che la segue nella terapia Tao per sospendere la terapia e mi ha detto che era inutile interrompere il coumadin e non era necessario fare solo il Cleaxane ma di tenere presente il valore dell'inr, così ho chiesto conferma anche al cardiologo che la segue, e mi ha risposto nello stesso modo, bisognava continuare con il coumadin e quando era necessario fare il Cleaxane; fatto sta, che il valore è sempre basso, anche facendo una fiale di Cleaxane per solo 2 giorni Adesso il valore è di 1,79 e la terapia che che le ha dato il medico referente è di 3 giorni: Una compressa intera per 3 giorni più, solo per 2 giorni, una fiala di Cleaxane, il cardiologo invece mi ha cambiato quest'ultima terapia aggiungendo la fiala di Cleaxane anche la mattina , quindi due fiale da 4000 al giorno più la compressa intera di coumadin.Mi sembra una terapia un po' bomba , chi devo seguire? Inoltre mi diceva il medico che la segue nella terapia TAO che poichè lei assume l'almaritm ( per fibrillazione atriale), questo farmaco riduce l'INR del 30%, si perchè mia zia prima prendeva il cordarone ma poichè è andata in iprtiroidismo il cardiologo glielo ha sostituito con l'almaritm, infatti da quando ha preso questo farmaco il valore dell'INR è stato sempre basso, rispetto al Cordarone che glielo faceva alzare. Vorrei tanto un consiglio, spero che qualcuno mi risponga. Grazie.N.B. Facendo una TAC all'addome si evince : sede lomboaortica , iliaca comune interna sinistra alcune adenopatie di circa 40 mm e più piccoli a destra di 9 mm che nel corso degli anni sono rimaste tali, io penso la trombosi è scaturita da questo. Non abbiamo approfondito, solo esami del sangue, perchè il medico ha detto che era inutile sottoporla ad una biopsia.Come mai ha avuto una trombosi con una terapia anticoaugulante in corso

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pietrino Forfori
36% attività
20% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Sua zia era ed e' una persona a rischio Tromboembolico. Tanto e' vero che era in TAO.
L'episodio di TVP di cui riferisce e' da trattare con Eparina basso peso molecolare (Clexane) a dosaggio terapeutico in base al peso corporeo (es 60-70 kg. 6000 x2) x 2-3settimane embricando TAO negli ultimi giorni fino al raggiungimento del range terapeutico (INR 2-3) e quindi sospensione dell' eparina e prosecuzione TAO.
Queste sono le linee generali adattabili , da caso a caso, a giudizio del curante, al singolo paziente.
A disposizione pr eventuali ulteriori
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dott. per avermi risposto. Mi perdoni, da quello che io ha inteso, adesso, è che con la trombosi in atto,doveva sospendere il coumadin e fare l'eparina , poi piano piano inserire il coumadin.Adesso cosa devo fare?Domani farà il prelievo se il valore è ancora basso conviene sospendere il coumadin e trattare prima con l'eparina e integrare poi con la terapia Tao? Mi trovo vermamente in difficoltà non capisco perchè i due medici non mi hanno fatto sospendere il coumadin!Ancora Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Pietrino Forfori
36% attività
20% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Il coumadin non va sospeso ma accompagnato a terapia con eparina fino al raggiungimento stabile del valore di 2-3 di INR.
Continuando con eparina non si corrono partiolr ischi trombotici .
[#4] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010

Grazie dottore, adesso mi è chiaro.