Utente 255XXX
Buongiorno,vi chiedo gentilmente di aiutarmi perchè sono disperata!
Da quando,lo scorso giugno,ho sostenuto gli esami di maturità soffro di insonnia solo la notte prima dell'esame; la notte prima del primo scritto l'ho passata completamente sveglia e le successive dormendo solo un paio d'ore con l'ausilio di gocce a base di escolzia. Sono molto preoccupata perchè a ottobre sosterrò un test ingresso all'università per il quale sto studiando con dedizione e impegno. Il sol pensiero di passare la notte prima insonne mi mette ansia e agitazione. Non ho mai sofferto di questo disturbo prima della mia maturità e mi rendo conto che sta diventando un problema psicologico nel senso che credo di essermi convinta di soffrire sempre di insonnia pre esame e ciò quindi si manifesta veramente.. Il problema è che non so come risolvere questa situazione poichè l'esame che sosterrò a ottobre è molto importante per me,lo definirei quello più importante della mia vita perchè il mio obiettivo principale quello di essere ammessa a quella facoltà. Penso che io abbia buone possibilità di superare il test perchè sto studiando molto e vedo tanti miglioramenti anche nei test ma ho terribilmente paura di non dormire la notte prima e quindi di compromettere la mia concentrazione. Ho pensato di assumere medicinali non forti per dormire in modo che non mi rendano "intontita" il giorno dell'esame ma che mi permettano una notte serena. Ripeto quanto sia importante per me questo esame è il mio sogno da anni e ora che sono a un passo da quel giorno ho paura dell'insonnia. Vi prego fornitemi qualche farmaco che sia efficace (ho pensato alla valeriana o forse è troppo poco forte?). Sono una ragazza di 19 anni,assumo la pillola Loette e non ho nessuna allergia i farmaci. Grazie della vostra attenzione Chiara
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

è comprensibile quello che lei dice perché, in modo più o meno intenso, l'ansia e l'angoscia prima degli esami l'abbiamo passata un po' tutti. Credo che la valeriana possa trovare indicazione altrimenti è consigliabile rivolgersi al suo medico per trattamenti diversi.

Auguroni

[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della sua attenzione Dottore, non c'è qualcosa che sia una via di mezzo tra la valeriana e un sonnifero(che ovviamente sarebbe troppo forte)? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I farmaci successivi sono le benzodiazepine, ma ne deve parlare con il suo medico.

Cordialmente

[#4] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Grazie,le benzodiazepine non mi provocano sonnolenza il giorno dell'esame,giusto?
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente potrebbero provocare sonnolenza, ma non tanto .....


Saluti

[#6] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio Dottore.
Saluti
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
In bocca al lupo ...
[#8] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Crepi!
[#9] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera,le chiedo gentilmente un ultimo consiglio: il dottore di famiglia mi ha prescritto oggi "tranquit",gocce a base di diazepam. Leggendo il foglietto illustrativo ho riscontrato come possibile effetto collaterale l'amnesia e questo mi ha preoccupata tantissimo poichè la memoria è importantissima per superare il mio esame! Quindi le chiedo se è un problema reale o è solo un caso eccezionale e quali sono le dosi che mi consiglia (e per quanto tempo considerando che ho il test il 15) per evitare questo spiacevole equivoco! Avevo intenzione di iniziare la settimana precedente e smettere poi gradualmente dopo il giorno dell'esame. Secondo lei?ho molta paura di rischiare e peggiorare la mia situazione! se mi provocherà amnesia allora forse è meglio la notte in bianco? grazie
[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Meglio sospendere qualche giorno prima e fare uso di una buona camomilla o della melatonina.

Saluti

[#11] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Salve,alla fine non ho preso il Tranquirit per paura degli effetti collaterali. Ho preso gocce di valeriana,escolazia e melatonina ma nonostante ciò ho dormito solo un'ora la notte prima ma... l'ho superato! Grazie di tutto, saluti
[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bravissima ed auguroni per il futuro. Mai demordere !