Utente 202XXX
Buonasera, avrei bisogno di un consiglio. Dal 2000 per curare l'ipertensione il mio cardiologo di allora mi diede LOBIVON 5mg da prendere il mattino, da quando non lavoro la mia pressione è tornata a livelli accettabili e fino alla scorsa settimana prendevo al mattino mezza pastiglia del suddetto LOBIVON. Nel frattempo mi sono recata da un altro cardiologo (il mio non esercita più) che in presenza di una lieve asma mi ha prescritto ISOPTIN 180 mg da prendere sempre al mattino. Da 6 giorni ho iniziato la nuova cura ma mi sono accorta che dopo circa mezz'ora dall'ingestione dell'ISOPTIN 180 mg. mi prende un senso di debolezza e di oppressione al petto, ieri mi ci è voluta mezza giornata per rimettermi in sesto oggi nel giro di un paio d'ore mi è passato. Ho deciso che da domani tornerò al LOBIVON che non mi ha dato mai problemi. Sicuramente ne parlerò con il mio medico di base,ma nel frattempo volevo chiedere: è normale avere questo tipo di effetti secondari o può esserci qualche problema non ancora individuato?
Grazie anticipatamente e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Molto strano in effetti, l'isoptin e' un antianginoso per cui non si comprende proprio l'oppressione al petto. Potrebbe trattarsi di un problema digestivo in presenza di reflusso gastroesofageo
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Dr. Miraglia, innanzitutto La ringrazio per la risposta. Io effettivamente soffro di reflusso gastroesofageo e insieme all'Isoptin ho anche ingerito l'omeprazen 20 che prendo tutti i giorni, dovrei assumerli in momenti diversi?Non ho mai sofferto di cuore ma ieri e oggi mi sono proprio un po' spaventata, faccio presente che di notte uso la CPAP per le apnee notturne, ma penso che questo non c'entri proprio.Grazie ancora e buona serata.