Utente 617XXX
Salve,
sono un ragazzo di 21 anni.
Circa 2-3 mesi fa ho avuto un'infiammazione al pene, nella parte alta del frenulo, e da lì una fuoriuscita spontanea di un liquido bianco/giallastro un pochino più scuro dello sperma e meno denso; spesso erano presenti anche interi pezzettini solidi, come grumi sempre della stessa sostanza. Ho pensato che fosse una normale infiammazione, e che quello fosse un normale addensamento di sperma come può accadere a volte; anche perchè quel liquido credo proprio fosse dovuto allo scioglimento dei grumi stessi.
Dopo circa 3 giorni è passato il tutto, ma è ricomparso dopo circa un mese...stessa cosa, e sempre dopo 2-3 giorni si è risolto.
Ora mi è accaduto per la terza volta, e per la terza volta mi sta scomparendo pian piano dopo circa 3 giorni...ma adesso inizio a preoccuparmi.
Che può essere?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
...consulti un dermatologo onde evitare che le recidive del problema possano esitare il patologie croniche della cute.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore la secrezione uretrale è conseguenzaa di un'infiammazione genitale come una prostatite con uretrite, consulti un andrologo per una corretta diagnosi.
Cordiali saluti
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
[#3] dopo  
Utente 617XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio, e vi pongo un'altra domanda sempre in merito a tale questione...
potrebbe per caso essere qualcosa legato all'alimentazione, tenendo presente che io pratico body building e quindi mangio molto, pur non facendo uso nè di integratori, nè di creatina o simili, ma comunque mangio tanto, e di natura sono debole di stomanco, infatti mi sta riuscendo una leggera acne, cosa che non mi capitava da anni...?
Oppure potrebbe essere un problema legato al fatto che il mio frenulo sia un pochino corto (perchè purtroppo lo è), e magari abbia subìto una leggera lacerazione, nonostante io non abbia fino ad ora avuto problemi nei rapporti sessuali...?
Presto farò in ogni caso una visita andrologia (appena mi passa la paura in quanto sono molto fobico in meritò a ciò), ma vorrei magari il vostro parere su queste altre domande.
Grazie di nuovo.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
è difficile legare il suo problema solo ad una alimentazione sbagliata e squilibrata. Per la presenza di un frenulo corto che si è lacerato purtroppo senza una valutazione clinica diretta è difficile, se non impossibile, darle una risposta corretta.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org

[#5] dopo  
Utente 617XXX

Iscritto dal 2008
mi trovo di nuovo qui a postare, perchè mi sono accorto di non aver ragionato sull'opzione che ritengo sia la più probabile...
ovvero che sia smegma.
In tal caso, considerato il fatto che il frenulo abbastanza corto, anche se non cortissimo, non mi permette di scoprire del tutto il glande, potrebbe risultare un problema?
E' sufficiente una costante pulizia delle zone intime oppure pensate sia necessario ricorrere ad ulteriori trattamenti?
Vi chiedo una risposta in proposito, in attesa che mi decida finalmente a fare una visita...
ah, proprio a proposito di questo, pensate sia più indicata una visita dal dermatologo (considerando anche che uno già lo conosco e che tanto devo farmi fare un controllo dei nei), oppure è necessario una visita andrologica?
Grazie mille, ancora una volta.
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...prediliga un'igiene più accurata ed una visita dermatologica.Cordialità