Utente 232XXX
Ho letto un articolo su internet (non linko perchè non so se sia consentito) in cui praticamente veniva spiegato che uno dei motivi per cui a tavola bisogna masticare lentamente, oltre che per agevolare la digestione, è che più si mastica più aumenta il senso di sazietà grazie alla stimolazione del nervo trigemino (che innerva mascella e mandibola, e ovviamente le zone dentali), che provoca un aumento di istamina in una particolare zona del cervello, segnalando un accentuato senso di sazietà.

Che ne pensate? Sono sciocchezze o c'è un fondo di verità? Nel caso sia vero, credete che sia inutile masticare senza nulla in bocca solo per innescare questo fenomeno?

Grazie mille

Cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ci sono alcuni lavori che parlano, a tal proposito, di rilascio di istamina ed accentuazione del senso di sazietà.

Però, con tutto il rispetto per i siti che lei ha visitato,
credo che la verità sia una:
masticare di più il cibo ci aiuta a digerire meglio!

Masticare a vuoto non lo consiglierei a nessuno!



Approfitto però per segnalarle e ricordarle un punto (parte I - 2D) delle linee guida del sito:

http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp

"...non inserire richieste di consulto generiche tese solamente a soddisfare curiosità mediche".

Saluti
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
ok la ringrazio.

Buona domenica
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ricambio con piacere,

Buona Domenica.