Utente 270XXX
Salve. Ho 20 anni e sono di Grosseto ma studio all'università a Roma. Dovrei risolvere il problema della fimosi serrata che mi sta preoccupando, e non poco. Il mio medico di famiglia mi ha consigliato di effettuare l'intervento nella città dove abita la mia famiglia, ma io, sia perchè mi trovo a Roma per gli studi, sia perchè ho troppa vergogna nel dirlo ai miei, preferirei farlo qui a Roma. Pensavo di rivolgermi a un ospedale pubblico, ma quanto mi verrebbe a costare una visita di un andrologo e la successiva operazione in una struttura pubblica? Come funziona per chi ha la famiglia da un'altra parte? So che vi è un ticket da pagare ma, mi si perdoni l'ignoranza, non so a quanto ammonta nè se è l'unico costo. E inoltre vorrei chiedere quant'è generalmente il tempo d'attesa per una situazione del genere. Ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

per prima cosa non bisogna vergognarsi di una patologia che può rischiare di compromettere la sua vita sessuale e comunque potrebbe parlarne direttamente al suo medico di base che oltre a consigliarla sul da farsi le indicherà come comportasi seguendo la via pubblica. Normalmente serve l'impegnativa del medico per eseguire una visita specialistica e successivamente sarà lo specialista a programmare l'intervento che in base al luogo potrà avere tempi di attesa più o meno lunghi.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Non vorrei approfittare della sua gentilezza, ma se io volessi fare anche la visita a Roma devo chiedere comunque l'impegnativa del mio medico di base? O meglio, può il mio medico di base fissarmi una visita specialistica in una città (Roma) nella quale lui non lavora?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Senta il suo medico ma non penso sia possibile