Utente 270XXX
Buon pomeriggio a tutti, mi presento.
io sono un uomo di 47 anni affetto da diabete, e alcune malattie derivate dalla prima, e sono anche stomizzato, e vorrei da chiedere un consiglio a uno specialista. io ho un problema di indurimento del pene, ma so che ci sono degli "aiuti", (cialis), e volevo sapere se avendo questa terapia non posso prendere questi "aiuti" e se c'è ne sono degli altri. questa e la mia terapia giornaliera:

TIMOGEL Collirio 1 goccia
Prima Colazione HUMALOG 9 Ul EUTIROX 25 mg 1 cp RAMIPRIL 10 mg Mezza cp
ACIDIF 1 cp
Pranzo HUMALOG 13 UI
Dopo Pranzo CARDIOASPIRINA 100 mg 1 cp
Ore 17:00 CEBION 500 mg 2 cp
Cena HUMALOG 13 UI
Dopo Cena TRENTAL 600 mg 1 cp
22:00 ACIDIF 1 cp

premetto che il cebion e una vitamina e l'acidif servono x deacidificare le urine.

io so che questi "aiuti" non possono essere presi da chi fa uso di farmaci con nitrato, e la mia domanda è:

Io, all occorenza posso prendere questo aiuto per l'indurmento del pene per avere un rapporto sessuale completo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

è necessario capire prima la motivazione per la quale è avvenuto "l'indurimento" del pene e se esso è o meno localizzato, se ci sono placche palpabili, se associato a disfunzione erettile ecc. Perciò è estremamente necessario che prima di prendere qualsiasi tipo di terapia autoprescritta (che può anche essere controindicata nel suo caso) consultare uno specilista del settore.
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dott. Scalese.
forse c'è stato un mio errore nel esporre il problema, in effetti il pene, anche sotto stimolazione manuale, non diventa duro, lo diventa solo e neanche tanto se è libero da indumenti e se guarda verso il basso. ed è per questo che chiedo che se un aiutino, (cialis), visto la mia patologia che le ho gia descritto, può essere indicato.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Si è espresso perfettamente.
Confermato quanto sopra esposto.